Ferragni Fedez
Più di 27 milioni di follower lei, 14 milioni lui: Chiara Ferragni e Fedez, i cosiddetti "ferragnez"

Insieme nella vita, insieme sullo schermo, insieme sui social, ma divisi negli affari: Chiara Ferragni e Fedez, la cui separazione è ormai ufficiale dal punto di vista sentimentale, erano ben separati da quello degli interessi. Sebbene il loro successo a livello mediatico era legato al loro essere coppia, al punto di creare una serie televisiva che ne ritraeva la vita privata. Sempre uniti, insomma, ma divisi quando c’era da fatturare.

Quanto vale l’impero di Chiara Ferragni (senza Fedez)

La società più famosa alla quale Chiara Ferragni ha legato il proprio nome è senza dubbio La Fenice, la cui valutazione complessiva è fissata a 75 milioni di euro. Come riferito da Il Sole 24Ore  l’azionariato di Fenice vedeva  in un primo tempo oltre ad Alchimia al 40%; la controllata al 100% da Chiara Ferragni, Sisterhood con il 32,5%; Esuriens con il 13,75%, controllata a sua volta al 100% da N1 Srl, che detiene anche un 13,75% diretto ed è a sua volta partecipata da Mofra Shoes al 48%, Camilla Barindelli al 48% e Marco Morgese al 4%. A giugno 2023 sono subentrati dei nuovi soci, tra cui anche l’imprenditore Edoardo Tabacchi e l’architetto Luca Bombassei che partecipano ad Avm Gestioni. Altra storica società di Chiara Ferragni è la Tbs Crew della quale è amministratore delegato. L’influencer si occupa della gestione del magazine online The Blonde Salad (nome originariamente dato da Chiara Ferragni alla sua prima “avventura”, il blog) e che opera come talent agency e nella consulenza di digital marketing strategy. In aprile l’imprenditrice era entrata nel board del gruppo Tod’s dalla quale è uscita. Il fatturato in questo caso di aggira attorno ai 15 milioni di euro.

Quanto valgono le attività di Fedez

Sempre nel 2022, invece, le attività legate a Fedez hanno raggiunto i 20 milioni di fatturato attraverso la rete di società direttamente o indirettamente controllate dal rapper e, un dato importante, nessuna società è risultata in perdita. L’utile netto complessivo è ammontato a 6 milioni di euro. In realtà il business di Fedez è gestito perlopiù interamente dalla madre Annamaria Berinzaghi in qualità di amministratore unico e appare piuttosto ramificato. Le due holding di partecipazioni che controllano le altre realtà sono Zedef e, fino allo scioglimento a gennaio 2024, Zdf. Zedef srl, fondata nel 2017.