Jerome Powell (FED)

Nell’ultima riunione, la Federal Reserve ha deciso di mantenere invariati i tassi di interesse per il secondo mese consecutivo, portando il tasso dei fondi federali a un livello tra il 5,25% e il 5,50%. Questa è la situazione più alta degli ultimi 22 anni.

Un elemento importante evidenziato dalla Fed è che l’inflazione rimane ad un livello elevato. L’istituto continua ad osservare da vicino questa sfida economica e sottolinea di essere attento ai rischi connessi all’andamento dei prezzi.

Tassi, rialzi possono tornare in futuro

Nonostante la decisione, la Fed ha lasciato aperta la possibilità di futuri rialzi. La banca centrale Usa continuerà a monitorare attentamente i dati economici e sarà pronta ad aggiustare la propria politica monetaria “se appropriato”. Una flessibilità orientata a garantire il raggiungimento del target d’inflazione del 2%.

L’ultima dichiarazione del Federal Open Market Committee (FOMC) ha fornito importanti dettagli sullo stato attuale dell’economia statunitense e sulle future direzioni della politica monetaria. Vediamo insieme i punti chiave di questa dichiarazione.

Dichiarazione del FOMC

Secondo la dichiarazione del FOMC, gli indicatori economici più recenti indicano che l’attività economica negli Stati Uniti ha continuato a crescere a un ritmo sostenuto durante il terzo trimestre. Questa è una buona notizia e suggerisce una resilienza economica nonostante le sfide recenti.

Mentre l’attività economica rimane robusta, l’aumento dei posti di lavoro ha subito una riduzione rispetto all’inizio dell’anno. Tuttavia, è importante notare che il livello di occupazione rimane ancora alto, e il tasso di disoccupazione è rimasto basso. Questo è un indicatore della forza del mercato del lavoro statunitense.

Inflazione Usa, una sfida importante

Un punto di preoccupazione rilevante evidenziato nella dichiarazione riguarda l’inflazione. Quest’ultima rimane ad un livello elevato, e il Comitato è fortemente attento a questa situazione. L’inflazione potrebbe avere impatti significativi sull’economia e sulle famiglie statunitensi.

Sistema Bancario Solido

Un aspetto positivo è la solidità del sistema bancario statunitense. Questo conferma la stabilità finanziaria del paese, fornendo una base solida per l’economia.

La dichiarazione sottolinea anche che l’irrigidimento delle condizioni finanziarie e creditizie per le famiglie e le imprese potrebbe avere un impatto sull’attività economica, sull’occupazione e sull’inflazione. Tuttavia, l’entità di questi effetti rimane incerta, quindi è un elemento da monitorare attentamente.

Obiettivi del FOMC

Il Comitato ha chiarito quindi che il suo obiettivo principale è raggiungere la massima occupazione e mantenere un’inflazione stabile al 2% nel lungo periodo. Per raggiungere questi obiettivi, il Comitato ha deciso di mantenere l’intervallo obiettivo per il tasso dei fondi federali tra il 5-1/4% e il 5-1/2%.

Il Comitato continuerà a valutare attentamente le informazioni aggiuntive e le loro implicazioni per la politica monetaria. Questo significa che le decisioni future saranno prese in base all’evoluzione delle condizioni economiche e finanziarie.