Paolo Zanoni, ceo Novanta9

Spesso quando un imprenditore contatta un’agenzia di marketing non ha idea di come investire correttamente il proprio budget. Magari in passato ha investito in riviste di settore, ma non ha percepito il ritorno dell’investimento, o fatto delle fiere senza ottenere i risultati sperati. «Al giorno d’oggi si sente parlare di social network, posizionamento su Google o newsletter, ma tutta questa molteplicità di possibilità non fa che creare confusione e diffidenza», spiega Paolo Zanoni, ceo della web agency Novanta9. «Solitamente gli scenari che si aprono sono due: può succedere che nel dubbio di sbagliare non vengano fatti gli investimenti corretti precludendo all’azienda delle opportunità di crescita; oppure che vengano fatte scelte dettate dal classico consiglio di un amico – “Apriamo il canale TikTok!” – oppure di “pancia” in base alla moda del momento». Novanta9, col suo team di consulenza, accompagna le aziende nella corretta valutazione degli investimenti e dei giusti canali di marketing. Grazie a un processo testato da dieci anni denominato Sphera, incrocia tutte le informazioni su azienda, prodotti e mercati di riferimento, la cui elaborazione permette di guidare il cliente nella moltitudine di canali esistenti per raggiungere il pubblico desiderato e gli obiettivi di vendita prefissati. Tutto per fare emergere l’azienda nella miriade di messaggi cui siamo quotidianamente sottoposti, cercando di sfruttare quelli che più permettono di rimanere impressi nella mente del cliente. «Campagne di digital marketing, social media, siti web, fiere, newsletter sembrano tante opportunità difficili da cogliere, ma con il giusto metodo possono diventare degli investimenti concreti e molto fruttuosi», conclude Zanoni.

www.novanta9.com