Economy magazine

Istanbul, 10 ott. – (Adnkronos) – “Oggi non era semplice, la pista era scivolosa, c’era olio. Abbiamo dovuto gestire le gomme per tutta la gara e non abbiamo mai potuto spingere. Valtteri aveva un passo migliore e poteva gestire le gomme meglio. Sono contento del secondo posto, perché in queste condizioni è anche facile commettere un errore e perdere posizioni”. Così Max Verstappen dopo il secondo posto nel Gp di Turchia che gli permette di tornare in testa al mondiale con 6 punti di vantaggio su Lewis Hamilton. “La battaglia è stata ravvicinata per tutto l’anno. Sono sicuro che anche ad Austin sarà una bella lotta con la Mercedes. Dobbiamo spingere e continuare a migliorare. Finora la stagione è stata molto buona”, aggiunge il pilota della Red Bull.