ex ilva

Ex Ilva news, Urso: il governo ci sarà anche nei prossimi mesi, nei prossimi anni, “quando il sito sarà gestito – me lo auguro – da un player industriale importante e significativo che scommetta sul sito e quindi sul lavoro di Taranto per rilanciarlo e affermarlo in Italia e in Europa”. Lo ha dichiarato il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, nel corso dell’incontro con una rappresentanza dei lavoratori dell’impianto ex Ilva di Taranto. “Se questo lavoro comune sarà fatto, sono convinto che vinceremo questa sfida e se vinciamo la sfida di Taranto, che era l’emblema della decadenza industriale e ambientale del Paese, vuol dire che ci riusciamo in Italia. In palio c’è il lavoro italiano”, ha aggiunto.

Ex Ilva news, Urso: a Quaranta le risorse per la manutenzione degli impianti

Metteremo in condizione il commissario straordinario di Acciaierie d’Italia, Giancarlo Quaranta, “di avere da subito quelle risorse finanziarie che servono alla manutenzione degli impianti” ha detto Urso. “Ma può diventare anche un sito turistico importante in Puglia”, ha aggiunto. È importante il “rilancio produttivo di tutti i siti – mi riferisco a Novi Ligure, Genova, Racconigi – in cui sarò la prossima settimana per incontrare i lavoratori di Acciaierie d’Italia e dell’indotto” ha osservato ancora il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso. “Occorre rilanciare da subito la produzione per poi realizzare le procedure pubbliche per consentire ad altri investitori di poter scommettere su questo impianto”, ha sottolineato Urso, che ha aggiunto: “Abbiamo chiesto all’Europa di cambiare la politica siderurgica e industriale”.