calcio europeo

Quando l’Italia ha vinto gli Europei del 2020 ha conquistato il premio più alto in assoluto nella storia della competizione: 28,5 milioni di euro. Che sarà identico a quello di quest’anno. La cifra totale del montepremi, cioè la stessa cifra del 2020. Il criterio di distribuzione del montepremi è stato confermato a poche ore dal sorteggio. La quota di partecipazione è di 9,25 milioni di euro, il bonus partita 1 milione di euro per la vittoria e 500.000 euro per il pareggio, alle squadre qualificate per gli ottavi di finale vanno 1,5 milioni di euro, ai quarti 2,5 milioni di euro, alle semifinali 4 milioni di euro e la finalista sconfitta riceverà 4 milioni di euro. I campioni d’Europa riceveranno 8 milioni di euro.

LEGGI ANCHE: AXA è partner del Campionato Europeo femminile di calcio UEFA 2025

 Europei, a quanto ammonta il montepremi

Le stime della UEFA indicano entrate di 2,4 miliardi di euro per Euro 2024, una cifra significativamente superiore ai soli 40,9 milioni di euro incassati per Euro 1992, con una crescita del 5790%. Rispetto all’edizione del 2016, l’aumento dei ricavi è del 26%. La principale fonte di entrate rimane quella dei diritti televisivi, con incassi pari a 1,44 miliardi di euro. Seguono i ricavi commerciali, che ammontano a 568 milioni di euro, mentre gli incassi dalla biglietteria sono stimati a 300 milioni di euro e altri 100 milioni provengono dall’hospitality.