Olimpiadi Milano Cortina
OLIMPIADI INVERNALI DI MILANO CORTINA 2026 FLASH MOB MILANO INCONTRA PARIGI, BANDIERA, BANDIERE, CIO

Si avvicinano le Olimpiadi Milano Cortina e intanto è arrivata la decisione su dove sorgerà il “Villaggio Olimpico”. L’Agenzia del Demanio, infatti, ha firmato un accordo con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, la Fondazione Milano Cortina 2026, la Provincia autonoma di Trento ed il Comando Generale della Guardia di Finanza per la realizzazione del Villaggio Olimpico e Paraolimpico per i Giochi Olimpici invernali Milano-Cortina 2026.

Una lunga trattativa ha portato al risultato finale

Al termine di interlocuzioni e collaborazione tra le istituzioni avvenute negli ultimi mesi, l’accordo prevede la ridistribuzione degli spazi interni di alcuni edifici secondo le normative Coni, oltre alla costruzione di un nuovo fabbricato per gli atleti su un terreno di proprietà dello Stato vicino all’area della Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo (TN), individuata come funzionale e adatta ad essere temporaneamente adibita a Villaggio Olimpico. L’Agenzia ha previsto un impegno di spesa di 5 milioni di euro e tramite la Direzione Territoriale del Trentino Alto Adige condurrà le attività di diagnosi sismica ed energetica, l’aggiornamento catastale e la progettazione esecutiva finalizzata al miglioramento sismico ed energetico dell’intero compendio della Scuola Alpina.

LEGGI ANCHE: Olimpiadi: Sangalli, ‘riporteranno Milano e Paese al centro scena internazionale’

Come saranno le Olimpiadi Milano Cortina 

A Milano Cortina 2026 ci sarà il 47% di partecipazione femminile, la più alta di sempre. L’Executive Board del CIO ha approvato a Losanna, il 24 giugno 2022, otto nuove gare, al fine di aumentare l’equilibrio di genere in termini di numero di atleti partecipanti. Sarà, inoltre, la prima edizione delle Olimpiadi, ma non delle paralimpiadi invernali ad avere due città diverse nel proprio nome e nel complesso si svolgeranno su un’area di 22mila chilometri quadrati. Il 93% degli impianti sono già esistenti o temporanei. Le Olimpiadi Mliano Cortina rappresentano anche una vetrina dal punto di vista commerciale e turistico per l’Italia, che si trova a ospitare per la terza volta nella sua storia la competizione legata agli sport invernali.