Quantcast

Pnrr, primi finanziamenti in Italia, il ruolo di Aifi

Redazione Web
Pnrr, primi finanziamenti in Italia, il ruolo di Aifi

Lo scorso 13 agosto 2021, la Commissione europea ha erogato all’Italia a titolo di prefinanziamento 24,9 miliardi di euro (il 13% dell’importo totale stanziato). L’obiettivo è dare impulso all’attuazione delle misure fondamentali di investimento e riforma delineate nel piano nazionale per la ripresa e la resilienza (Pnrr).

La Commissione autorizzerà l’erogazione di ulteriori fondi in funzione della realizzazione degli investimenti e delle riforme previsti nel Pnrr italiano. L’Italia dovrebbe ricevere complessivamente 191,5 miliardi di euro nel corso della durata del piano nazionale (122,6 miliardi di € in prestiti e 68,9 miliardi di € in sovvenzioni).

In particolare, i progetti che beneficeranno dei finanziamenti riguardano:

transizione green, per tale obiettivo sono stanziati 32,1 miliardi di euro;

transizione digitale, al quale sono dedicati 13,4 miliardi di euro;

resilienza economica e sociale con 39,7 miliardi di euro (26 miliardi di euro + 3,7 miliardi di euro).

Aifi sta seguendo i temi che riguardano più da vicino la nostra industry, con particolare riferimento al supporto agli investimenti dei fondi privati in Pmi e in infrastrutture.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400