Quantcast

PayPal punta 2,7 miliardi sul credito al consumo digitale

Redazione Web
PayPal punta 2,7 miliardi sul credito al consumo digitale

PayPal ha annunciato la scorsa settimana che avrebbe comprato la startup giapponese buy-now-pay-later Paidy per 2,7 miliardi di dollari, e la piattaforma di pagamento statunitense si sente pronta a questa mossa. Perché? Perché PayPal ha iniziato ad offrire il proprio servizio buy-now-pay-later l'anno scorso, e i clienti lo hanno usato per fare 3,5 miliardi di dollari di acquisti. Questo accordo, quindi, arriva come parte del piano a lungo termine della società per spingere ulteriormente nel settore. E dove meglio del Giappone per fare il prossimo passo? Il popolo giapponese anima il terzo più grande mercato di shopping online del mondo, pur vivendo in un luogo dove quasi il 75% di tutti gli acquisti di persona sono fatti in contanti. Questo lo rende uno dei pochi paesi sviluppati dove le banconote hanno ancora il vantaggio sui pagamenti digitali, e significa che Paidy - che ha già 6 milioni di utenti - ha ancora molto spazio per crescere.

Le aziende Buy-now-pay-later non sembrano poter sbagliare un passo in questi giorni, con il mercato che triplicherà le sue dimensioni nel 2020, in mezzo al boom dell'ecommerce alimentato dalla pandemia. E le cose non mostrano segni di rallentamento: Square ha accettato di comprare l'azienda australiana buy-now-pay-later Afterpay per 29 miliardi di dollari proprio il mese scorso, mentre la svedese Klarna - ora la startup di maggior valore in Europa - ha visto la sua valutazione quadruplicare tra settembre e giugno per raggiungere i 46 miliardi di dollari. Ma quel tipo di denaro attira una folla, e questo club, una volta esclusivo, sta solo per diventare molto più affollato...

Non tutti sono contenti di questa mania: le autorità di regolamentazione sono preoccupate che i clienti dimentichino la parte "paga dopo" dell'accordo e accumulino un mucchio di debiti. E se le compagnie stesse non iniziano a fare di più per evitare che questo accada, i regolatori potrebbero essere più che felici di intervenire e lanciare alcune misure che danneggiano i profitti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400