Quantcast

regimental

La calda estate della ripartenza
tra timori e bollori del jet set balneare

Sardegna naturalmente sì, con l’epicentro al Cala di Volpe di Porto Certo, ma anche e soprattutto Puglia, e nella Puglia il Salento: va in scena un turismo a cinque stelle animato quasi del tutto dalla domanda interna

Monica Setta

È stata l’estate della ripartenza, ma è stata meno tranquilla del previsto. Lo dicono gli albergatori che si sono trovati a dover gestire disdette o prenotazioni last minute facendo salti mortali per sistemare tutto e non restare con le stanze vuote.

La quarta ondata del Covid è ormai quasi una certezza, però anche la campagna di vaccinazione procede a gonfie vele e questo compensa - sia pure in parte - il timore per la variante delta. Insomma, si è viaggiato, ma restando rigorosamente in Italia.

Mete preferite? Puglia e Sardegna. La cosa curiosa è che è esploso un turismo a cinque stelle legato ad un mercato strettamente interno. Chiara Ferragni e Fedez sono stati a Torre Maizza a Fasano, la masseria targata Rocco Forte che ha quasi messo in ombra i fasti del Borgo Egnazia grazie alla capacità di Franco Girasoli e di un team di tutto rispetto. Alla Peschiera dal mitico Andrea Sabato è sbarcata la regina delle influencer chic Alessandra Airo, mentre l’attore Giorgio Pasotti si è rilassato protetto da una doverosa privacy. A metà agosto è arrivato anche David Sassoli che, fedele al suo personaggio normale, ha prenotato direttamente senza filtri né corsie preferenziali. Stesso copione seguito da Matteo Renzi che a fine luglio è sbarcato nel ristorante sul mare di Capitolo, uno dei più belli al mondo, per cenare in intimità con la moglie Agnese senza nemmeno chiedere un tavolo appartato. Riconosciuto da alcuni ospiti, Renzi è stato piacevolissimo con tutti. Ha salutato e ha fatto selfie prima di ripartire in barca verso Capri.

Ma la vera novità pugliese è stata il Mare Mosso beach, un lido lussuoso e bianchissimo che piace molto a Tania Missoni e ai suoi ospiti. La regina della moda che ha una sontuosa dimora a Locorotondo (Tenuta del Lauro) ha organizzato cene sul mare e giornate di sole sui lettoni candidi con baldacchino del Mare Mosso beach, ribattezzato uno dei più eleganti di Savelletri. Sempre di moda anche il Lido Pettolecchia del banchiere René de Picciotto tornato single dopo una lunga relazione con una divorziata di Carovigno. Dicono in zona che René sia ancora più fascinoso del solito, pronto a fare affari sul fronte alberghiero, forte della sua enorme liquidità.

Altro re del Salento in versione estate 2021 è stato Angelo Maci l’imperatore del colosso Cantine due Palme. Molto elegante, ricchissimo e con relazioni a 360 gradi, mister Maci è uno degli uomini d’oro della Puglia. Fa vacanze nella sua iper lussuosa magione di Cellino San Marco a due passi da Albano, ma si fa vedere anche nel Gargano dove è stato in vacanza con la sua bella famiglia.

Sardegna in testa alla hit delle preferenze dopo la Puglia con una meta top: Cala di Volpe a Porto Cervo. Qui, la bravura del general manager Franco Mulas è sovrana. Gli alberghi della Costa Smeralda veleggiano sempre a gonfie vele e sono andati alla grande anche i due nuovi indirizzi legati al Cala, il Beef bar e il ristorante sulla spiaggia esclusiva gestito da Graziano. Evviva l’Italia, abbasso il Covid.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400