Quantcast

short stories

Roche si allea con Confindustria Alberghi e Lifebrain

L’accordo siglato prevede un pacchetto di soluzioni per semplificare gli adempimenti di viaggio richiesti dalle normative

Redazione Web
Roche si allea con Confindustria Alberghi e Lifebrain

Sostenere la ripresa economica del Paese puntando su un comparto strategico come quello turistico-alberghiero, duramente colpito dall’emergenza sanitaria: questa la finalità dell’accordo siglato tra Roche Diagnostics, Confindustria Alberghi e Lifebrain, per essere al fianco degli alberghi italiani nel supportare al meglio in questa particolare fase i turisti che soggiorneranno presso le strutture associate. L’accordo prevede l’attivazione di un pacchetto di soluzioni diagnostiche mirate principalmente a semplificare l’iter previsto dalla normativa di sicurezza anti-Covid che il turista straniero dovrebbe gestire in autonomia, compreso l’obbligo di presentare un referto attestante la negatività al tampone prima di rientrare nel proprio Paese, ma anche ad aiutare a rispondere a eventuali esigenze dei viaggiatori italiani. Gli alberghi potranno mettere a disposizione dei propri ospiti sia tamponi rapidi antigenici*, refertabili in 15 minuti da un operatore sanitario direttamente in albergo o eseguiti in un centro Lifebrain, sia test molecolari, con prelievo in hotel o in centro Lifebrain e refertabili in 24/48 ore. I referti rilasciati da Lifebrain saranno sia in lingua italiana che inglese. Al pacchetto di soluzioni diagnostiche si aggiungono inoltre i test fai da te rapidi antigenici eseguibili in autonomia, senza la presenza di un operatore sanitario. La partnership prevede inoltre la campagna di comunicazione “Alberghi sicuri”, volta a fornire agli ospiti delle strutture un kit contenente una confezione di test fai da te rapidi antigenici e un video tutorial animato multilingua che spiega in maniera semplice come effettuarlo.

«Questi mesi di pandemia ci hanno insegnato quanto sia fondamentale fare network con i vari interlocutori del sistema Paese per gestire l’emergenza e ora anche per favorire il ritorno alla normalità dell’intera popolazione: la partnership con Confindustria Alberghi e Lifebrain nasce proprio da questa consapevolezza – commenta Guido Bartalena, Healthcare and Market Development Director Roche Diagnostics SpA. Con questo accordo, Roche Diagnostics riconferma il proprio impegno nel fornire soluzioni diagnostiche volte alla mitigazione del rischio di diffusione e di contenimento dell’epidemia, soluzioni che possono delinearsi come un valido supporto alla ripresa in sicurezza delle attività aggregative fortemente impattate dalla pandemia, supportando settori significativamente penalizzati come quello alberghiero».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400