Quantcast

Snapchat riprende fiato e tira la volata a Twitter

Redazione Web
Snapchat riprende fiato e tira la volata a Twitter

Snap Inc. ha riportato nel primo trimestre risultati più forti del previsto e il prezzo delle azioni della società è schizzato del 6% venerdì. Non a caso,

280 milioni di utenti erano su Snapchat in un giorno medio lo scorso trimestre, un po' più di quanto gli investitori si aspettavano e gli insegnanti speravano. È questa attenzione, o distrazione, che Snap vende agli inserzionisti (a prezzi sempre più alti), il che significa che anche le entrate dell'azienda hanno superato le previsioni. Combinato con un attento controllo dei costi, l'utile per azione di Snap ha rotto gli argini in positivo anche lo scorso trimestre, mentre gli analisti avevano previsto una piccola perdita.

E le buone notizie continuano ad arrivare. Il "free cash flow" dell'azienda - ciò che rimane dopo i necessari reinvestimenti - è stato positivo lo scorso trimestre per la prima volta nei suoi quattro anni di storia come azienda pubblica. Snap prevede anche che le entrate di questo trimestre saranno più alte dell'80-85% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, più di quanto gli investitori avessero pensato.

Ciò che è buono per Snap è probabilmente buono anche per Twitter. Come le azioni di Snap sono salite venerdì, così anche quelle del rivale dei social media Twitter. Non c'è da sorprendersi: i prezzi delle azioni delle due società si sono mossi di pari passo per gran parte dell'anno finora. Ma mentre una forte performance per Snap dovrebbe essere di buon auspicio per i prossimi risultati di Twitter, il read-across è meno chiaro per i colossi della pubblicità Facebook e Alphabet.

Snapchat ha anche rivelato la scorsa settimana che una recente ricostruzione dell'app ha aiutato la sua base di utenti Android a superare la demografia dell'iPhone. Le implicazioni di questa inversione potrebbero essere più grandi di quanto gli investitori si rendano conto: con le nuove modifiche alla privacy di Apple impostate per rendere la pubblicità meno efficace sulle sue piattaforme, gli editori e gli sviluppatori potrebbero iniziare a concentrarsi più pesantemente sull'ecosistema Android.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400