Quantcast

APPROFONDIMENTI

È l'armonia organizzativa
che determina il successo

Perché alcune organizzazioni ottengono grandi risultati e altre invece sono in affanno? Sono i particolari a fare la differenza, come spiegano Franco Ferrario e Mario Perego con "Le organizzazioni armoniche"

Redazione Web
È l'armonia organizzativache determina il successo

Franco Ferrario

Ci sono delle volte in cui l’incontro tra un manager ed un consulente genera risultati sorprendenti. Questo è quello che è successo con Mario Perego e Franco Ferrario.Il primo una vita in azienda Direttore Hrdel gruppo italiano di una multinazionale leader nel mercato del food & beverage, un eccellente manager con una storia di successi alle spalle. Il secondo consulente, manager, volontario, professore incaricato del Mip-Politecnico di Milano, uno dei migliori esperti di change management ed organizzazione in circolazione. Insieme hanno scritto “Le organizzazioni armoniche – Sette note per raggiungere l’eccellenza".

Il libro rappresenta un ottimo esempio di come coniugare modelli sofisticati con semplicità e pragmatismo e spiega con un linguaggio (a tratti anche divertente) comprensibile a tutti le ragioni che portano alcune organizzazioni a grandi risultati ed altre ad essere in affanno. Un’introduzione di base e poi sette note, sette problemi da superare, sette modelli di azione, sette strumenti corredati di esempi e casi concreti.

Un testo che si lascia leggere facilmente con contributi di studiosi come i professori De Maio, Bartezzaghi, Campagna e Pero. Uno dei più interessanti libri di management degli ultimi anni, un volume che non può mancare nella libreria di nessun manager.

Oggi tutti gli enti e le aziende sono in grado di adottare modelli efficienti ma il risultato non è scontato

Gli autori scrivono sui loro profili social: «Le scienze dell’organizzazione esistono da molto tempo. Ormai tutti gli enti e le aziende sanno disegnare strutture, processi, sistemi di controllo e di rewarding, selezionare e gestire le persone ed i talenti. Tutti hanno a disposizione i migliori consulenti e le migliori tecnologie e metodologie. Eppure alcune organizzazioni hanno performance eccellenti, altre mediocri, altre addirittura pessime. Eh, lo si sa, il diavolo si nasconde nei dettagli, in quelle cose apparentemente poco rilevanti che, invece, finiscono per fare la differenza. Questo libro parla e spiega in modo semplice e concreto, come gestire quei dettagli che rendono un’organizzazione armonica, efficace ed efficiente, pienamente in grado di perseguire gli scopi che si è data. Perché oltre al diavolo… anche Dio si nasconde nei dettagli».Dettagli che contano, perché sono quelli che fanno la differenza, la bellezza, che rendono le organizzazioni dei meccanismi ben oliati e funzionanti, dettagli che le fanno essere eccellenti per tutti coloro che ci hanno a che fare. Dettagli da non dimenticare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400