Quantcast

Alitalia, il piagnisteo eterno
attacca anche sui nuovi tagli

Petizione dei lavoratori contro il piano di ridimensionamento del nuovo Cda

28 Dicembre 2020

Sergio Luciano
Alitalia, buon segno il rinvio di uno sciopero folle

Un Paese misterioso, nel bene, nel male e nell’assurdo: la vicenda Alitalia non omette mai di confermarcelo.
E così merita sottolineare senza particolari commenti la nota sindacale diramata da Cub Trasporti e AirCrewCommittee – sigle autonome dei dipendenti della compagnia - per sparare a zero contro i tagli previsti dal piano del nuovo vertice:
"I sottoscritti, dipendenti di Alitalia Sai in A.S, nel respingere il Piano di licenziamenti,
smembramento e ridimensionamento approvato dal CdA della nuova Compagnia di Bandiera italiana, alla vigilia dell'avvio dei tavoli negoziali, ritengono necessario impegnare le sigle
sindacali, il Governo e le istituzioni affinché nessun accordo sindacale possa consentire né di estromettere il personale precario, né di derogare alle disposizioni in essere che garantiscono la tutela occupazionale dei lavoratori in forza nel passaggio delle attività di Alitalia Sai in A.S. ad ITA ". "Vorrebbero realizzare una mini compagnia (52 aerei in flotta) smembrata e senza la metà del personale. Un progetto che non lascia dubbi: i cittadini e lo Stato perdono 3 miliardi di euro e i lavoratori il posto di lavoro. ITA non farà il servizio pubblico e le dimensioni dell'azienda, polverizzata, sono tali da ipotecare qualsiasi futuro della nuova Compagnia di Bandiera italiana" ha denunciato Antonio Amoroso, segreteria nazionale CUB. "Qualunque accordo sindacale, prima di essere sottoscritto, venga valutato preventivamente dai lavoratori in un confronto assembleare aperto ed inclusivo, e sia poi sottoposto al voto referendario dell'intera categoria. È indispensabile che non si ripetano gli errori del passato".
Incredibile. In qualsiasi altro Paese Alitalia sarebbe già stata dimezzata e svenduta da dieci anni, al più tardi dopo il fallimento del piano 2007. E’ costata ai contribuenti, tra tutto, non meno di 8 miliardi. Comunque si vuole evitare la macelleria sociale e si continua a spendere per questo. E ancora si lamentano.
 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400