Chicchi di caffé e vaniglia, cioccolato, platano e mentolo. E ancora: cannella, espresso e spezie – pepe nero e peperoncino – cioccolato fondente e confettura di prugne. Estremamente morbido, invecchiato 21 anni, grado alcolico 40%. In una parola: La Heicera. Dopo aver annunciato la firma di un accordo per l’acquisizione di una quota di maggioranza de La Hechicera, rum colombiano ultra-premium lanciato nel 2012 da Miguel e Laura della famiglia Riascos (produttrice di liquori di lunga data), insieme a Martamaria Carrillo, Pernod Ricard ora lancia ufficialmente il ‘ron extra añejo de Colombia’. La Hechicera (che significa “L’Incantatrice”) è uno dei marchi più affermati tra i rum premium.

La campagna di comunicazione prodotto colpisce per la ricchezza di immagini e le parole, che descrivono lo spirito dell’ennesimo pezzo della collezione del Gruppo: “incanta con la ricchezza di sapori e colori di una terra seducente e magica… La Hechicera è abbondanza, pienezza di vita, energia. Impeto liquido che sgorga dalla costa caraibica della Colombia. Esuberanza e incanto si abbracciano in un blend di rum sopraffini invecchiati da 12 a 21 anni e maturati in botti ex bourbon. La Hechicera – l’incantatrice in spagnolo – è la sua musa. Come una pozione, il ron può stregare e sedurre. Uno spirito libero, seducente ed esotico, vestito di riflessi di ambra e di rame, che incarna la biodiversità abbondante del paese delle orchidee, di uccelli variopinti ed altri animali misteriosi e ammalianti, come la mantide religiosa impressa sulla ceralacca color cobalto che sigilla l’etichetta della bottiglia. Al naso, La Hechicera conquista con sentori di caffé e vaniglia avvolti da spire di cioccolato, platano e mentolo. Al palato seduce con un distinto aroma di cannella, espresso e spezie come pepe nero e chili, e, sul finire, sospirano i sentori di cioccolato fondente e confettura di prugne. Inebria il finale lungo ed estremamente morbido”.

La Hechicera in effetti nasce da una tradizione secolare, quella della famiglia Santana, che da tre generazioni nella bodega a Barranquilla si prende cura di preservare la saggezza e l’artigianalità di un saper fare bene, dalla botte alla bottiglia, senza zuccheri e additivi aggiunti, sotto l’egida del Maestro Ronero Giraldo Mituoka. L’invecchiamento è rigorosamente con il metodo Solera. Perfetto liscio o in miscelazione per cocktail sublimi, La Hechicera è il ron colombiano più premiato al mondo. Ad ogni sorso, sprigiona quello spirito tropicale ed esuberante che Gabriel Garcìa Màrquez, nato a pochi chilometri dalla bodega a Barranquilla, ha saputo narrare mescolando realtà e magia, naturale e soprannaturale, incantesimo e sogno.