didattica digitale

La didattica realizzata con strumenti digitali migliora l’apprendimento degli studenti. È quanto emerge dall’analisi fatta da Aura Immersive (https://auraimmersive.com) su un campione di 200 scuole italiane che hanno adottato l’offerta per la didattica delle società leader nell’offrire soluzioni di formazione innovative e immersive per l’educazione e la formazione anche grazie alle collaborazioni con realtà come il Moige (Movimento Italiano Genitori) e Confindustria Vicenza.
La piattaforma sarà presentata fino al 22 marzo a Firenze a Didacta (Area Smart Building.edu Stand J11 – Piano Terra Pad. Spadolini), la più importante fiera del settore dell’educazione, insieme al catalogo di contenuti multidisciplinari sviluppati internamente e appositamente pensati per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.
“I contenuti immersivi – dichiara il Chief Innovation Officer di Aura Group, Denis Tredese – possono essere un valido strumento di supporto didattico per insegnanti e studenti perché sfruttano l’emotività generata dall’esperienza coinvolgente per aumentare il livello di attenzione, la predisposizione all’ascolto e per fissare i concetti attraverso le immagini.
Per farlo il sistema di hardware e software deve essere facilmente governabile e deve restare invariata l’efficienza nella gestione dell’ambiente classe.
Per questo abbiamo sviluppato un’applicazione dedicata per rispondere a questi requisiti, che in maniera agile permette la visualizzazione di contenuti a 360 gradi in modalità simultanea per un’intera classe di studenti e contestualmente offre al docente sistemi per il controllo dei visori (3DOF) e del materiale proposto”.

Per supportare i docenti nell’affrontare le sfide legate alle nuove tecnologie per la didattica sarà presentata da domani la proposta congiunta di Aura Immersive con H-FARM, la piattaforma d’innovazione che investe in modo importante nella formazione con all’attivo offerta scolastica, universitaria e percorsi professionalizzanti. In particolare la formazione dei docenti sarà incentrata nell’affrontare le rivoluzioni tecnologiche, umane e di pensiero del nostro tempo e del prossimo futuro, fornendo competenze tecniche specifiche, ma anche soft skills, fondamentali oggi per orientarsi in un modo in rapida evoluzione e con un importante gap generazionale che proprio i docenti si trovano spesso a dover colmare.

L’innovazione di Custom

Per il secondo anno consecutivo Custom ha scelto di affiancare Aura Immersive, verranno presentate le ultime novità per la Didattica Digitale: una suite di soluzioni hardware e software integrate a servizio degli Istituti Scolastici con la dichiarata finalità di rendere le scuole ambienti realmente partecipati, grazie a modalità di insegnamento coinvolgenti in grado di offrire maggiori opportunità di apprendimento per gli studenti.
Sarà presentata tra le innovazioni per la didattica la Cattedra Multimediale: un tavolo interattivo multi-utente che offre, a studenti e discenti, una esperienza di utilizzo fluida e naturale grazie ad una superficie ultra smooth che consente gesture precise e tocchi scorrevoli. Grazie all’applicativo software integrato nella Cattedra Multimediale, il Touchviewer, uno strumento semplice e pratico per creare e impostare lezioni digitali interattive personalizzate, modulate sulle specifiche esigenze della classe. All’interno di Touchviewer è possibile caricare contenuti di terze parti, come lezioni pubblicate da case editrici, quick test di approfondimento e verifica, o creare in autonomia i contenuti didattici.
“La scuola – dichiara il Chief Innovation Officer di Aura Immersive Denis Tredese – rappresenta la chiave per sbloccare il potenziale delle future generazioni. In questo contesto, la tecnologia ha un ruolo fondamentale grazie alla sua alta capacità di engagement e alle infinite possibilità di personalizzazione della didattica che offre. Le soluzioni interattive di Touchwindow sono concepite come veri e propri strumenti di lavoro trasversali a servizio della didattica: i device multi-touch si integrano ad applicativi software con i quali realizzare lezioni interattive utilizzando grandi varietà di contenuti, come testi, immagini, video, grafici, mappe concettuali e giochi educativi. Gli insegnanti e gli studenti possono interagire con i contenuti presenti sulla Cattedra Multimediale sottolineando, evidenziando, apponendo note testuali e condividerli, poi, con gli alunni e con i supporti tecnologici in uso all’Istituto o alla classe”.

“La crescita significativa del Gruppo Custom – dichiara il presidente di Custom Carlo Stradi – è il risultato di un impegno costante verso la ricerca e l’innovazione attraverso partnership strategiche e di una visione proattiva su tutto il mondo dell’Information Technology. Avere l’opportunità di offrire soluzioni interattive e innovative agli studenti è un impegno che ci onora ed un investimento sul nostro futuro che sono i giovani.”
Il Gruppo, infatti, si distingue per la capacità di offrire soluzioni integrate per tutto il settore retail, spaziando dal mondo ho.re.ca., trasporti e logistica ai servizi di pagamento fino all’ambito scolastico/didattico/formativo.
Per le scuole dell’infanzia e le scuole primarie che vogliono creare uno spazio ludico-didattico all’interno dei propri ambienti, Touchwindow ha progettato e realizzato il Flat Table Multi-Touch, un “tavolino” interattivo pensato per una fruizione da parte di alunni in età prescolare e della scuola dell’infanzia. Flat Table è equipaggiato con la Game Suite: una raccolta di giochi multimediali interattivi che uniscono all’esperienza di gaming l’insegnamento della storia, della geografia, delle lingue straniere. Imparare divertendosi è lo slogan”.

Il canale con Confindustria Vicenza

La partnership tra Aura Immersive e Confindustria Vicenza (una delle prime associazioni territoriali a livello nazionale del sistema confindustriale con circa 1600 imprese associate che insieme occupano oltre 89 mila addetti) prevede un canale dedicato con lezioni trasversali, adatte a qualsiasi tipologia di scuola superiore di secondo grado, che affrontano temi quali le basi del marketing digitale, la robotica, la cybersicurezza, l’utilizzo dell’intelligenza artificiale e la sostenibilità aziendale. Nel canale alcuni tra i più autorevoli esperti dei vari settori affrontano con innovative modalità di presentazione in realtà virtuale ed immersiva contenuti che proietteranno gli studenti nel mondo del lavoro.

EduVerso4School: il canale gratuito di Moige

Nell’occasione sarà presentato il canale gratuito EduVerso4School con Moige a disposizione di tutti gli studenti italiani per il quale hanno già offerto i contenuti didattici formativi tra gli altri il Garante per la Protezione dei Dati Personali, Di.Te. Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, Gap e Cyberbullismo, Confarca e Indicam.
Il canale nasce con l’obiettivo di combattere nelle scuole il bullismo, sensibilizzare sulla sicurezza stradale, favorire la pratica sportiva, stimolare corretti stili di vita e comportamenti responsabili contro le dipendenze ed il disagio giovanile, come le disfunzioni alimentari.
Il canale, che sarà gratuitamente disponibile sulla piattaforma Aura Immersive mira a coinvolgere i principali attori della vita sociale e istituzionale, trasformando i contenuti multimediali che saranno integrati in realtà immersiva per una diffusione gratuita in oltre 8.000 scuole italiane che lo richiederanno.