Dall'alto a sinistra: Terme di Merano (9), Adler Thermae (1), Cape of Senses (4), Cyprianrhof (5), Sonnwies (7), Southern Ocean Lodge (8), Palazzo Belvedere (6)

di Carla Serra

La voglia di bellezza non conosce limiti: né di sesso, né di religione. E regala alle aziende del settore fatturati in continua crescita. «L’industria cosmetica sta attraversando un momento entusiasmante – dice Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere, in occasione di Cosmoprof Worldwide Bologna, la principale manifestazione dedicata ai professionisti della bellezza. – Secondo il report della società di analisi McKinsey, il settore ha totalizzato nel 2023 un fatturato di 427 miliardi di dollari e si prevede che nel 2027 raggiungerà i 580 miliardi, con una crescita annua del 6%”.

L’Italia è in pole position. «I dati 2023 ci indicano che il fatturato totale dell’industria cosmetica in Italia ha raggiunto i 15 miliardi di euro», evidenzia Benedetto Lavino, presidente di Cosmetica Italia, l’associazione nazionale imprese cosmetiche. Quasi la metà della produzione vola all’estero. «Nei primi dieci mesi del 2023 l’export ha segnato una crescita a doppia cifra (+21,9%) rispetto all’anno precedente, in controtendenza rispetto alla media nazionale (+0,7%)», sottolinea Matteo Zoppas, presidente di Agenzia Ice.

In particolare, cresce a vista d’occhio in tutto il mondo la cosmetica maschile: quasi + 10% nel 2023 rispetto all’anno prima, secondo Euromonitor International. Grazie al mutevole concetto di mascolinità, non stupisce che la rude stella del basket Nba LeBron James abbia appena lanciato una linea di bellezza maschile.

Il trend sembra promettente: non solo quarantenni preoccupati delle prime rughe, ma ragazzi sempre più attenti alla propria bellezza fisica, come i cosiddetti looksmaxxers, i giovani che su TikTok cercano risposte per migliorare il proprio aspetto.

L’Italia non fa eccezione. Si stima che il consumo di cosmetici da parte dei maschi italiani sia circa il 25% del totale. Si è ancora lontani dalla parità di genere, ma il settore sta vivendo una rapida evoluzione: non solo le tradizionali proposte mass-market per la rasatura o le fragranze, ma anche linee skincare e per la cura dei capelli studiati per l’uomo e soggiorni nelle spa con programmi ideali per lui. Chi ha detto che per esser belli bisogna soffrire?

10 VACANZE ALLA SPA

Forse la passione maschile per le spa risale ai tempi dei Romani. Comunque sia, secondo l’International Spa Association oggi i maschi costituiscono quasi la metà dei frequentatori di spa a livello mondiale. E il sondaggio di Barceló Hotel Group ha rivelato che più della metà dei viaggiatori nel 2024 programmerà vacanze con l’obiettivo di prendersi cura di sé. Ecco 10 resort dove trovare i trattamenti specifici per lui e godersi qualche giorno di relax rigenerante da soli, in coppia, con gli amici o con la famiglia.

Adler Thermae

Sulle colline toscane della Val d’Orcia, il resort beneficia dell’acqua termale di Bagno Vignoni, ricca di minerali e principi attivi. La villa di charme è circondata da un parco con oltre 1000 mq di piscine e la spa offre un’ampia scelta di proposte personalizzate, dall’ayurveda alla vinoterapia.

Per lui, Cm Slim rimodella il corpo e aumenta la forza muscolare attraverso l’energia elettromagnetica. Senza fatica, il muscolo risulta tonico come dopo 20 mila squat. Poi il massaggio endodermico di stimolazione meccanica della pelle riattiva il naturale metabolismo cellulare eliminando gli accumuli adiposi e stimolando la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico.

www.adler-thermae.com

Aquardens Terme Verona

Alle porte di Verona, Aquardens è il parco termale più grande d’Italia: un susseguirsi di vasche e lagune, grotte e cascate per un totale di 5.200 mq d’acqua salso-bromo-iodica, che sgorga a 47°C. Con vista sulle colline della Valpolicella, ci si sposta da una vasca all’altra, tra idromassaggi, musico-cromoterapia e pool bar.

Per lui, l’Aufgussmeister, il maestro di sauna, dispone sopra il braciere le sfere di ghiaccio aromatizzato con oli essenziali i cui vapori vengono diretti in movimenti ritmici verso l’ospite. Il rito accompagnato da un sottofondo musicale favorisce il rilassamento muscolare, la stimolazione del sistema linfatico e l’eliminazione delle tossine.

www.aquardens.it

Bad Moos Aqua Spa Resort

A Sesto, ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo, il Bad Moos offre una full immersion rigenerativa per il corpo e lo spirito. A cominciare dalle camere con vista sulle Dolomiti fino all’area di wellness di 2500 mq con la sorgente d’acqua sulfurea attiva dal 1765.

Per lui, il Rituale Detox Body è un percorso multisensoriale che inizia con uno scrub del corpo seguito da un impacco di fango aromatico e personalizzato e l’applicazione di oli aromatici per rilassare la muscolatura. Segue il Massaggio Manager per eliminare le tensioni di cervicale, spalle e schiena, conseguenza di ore seduti alla scrivania o al computer.

www.badmoos.it

Cape of Senses

Inaugurato un anno fa, il 5 stelle di design adults only sorge su una terrazza naturale sopra Torri del Benaco, sulla sponda veneta del lago di Garda. La vista è superba anche dalla Senses SPA, 2000 mq aperti sull’oliveto secolare.

Per lui, l’Oro del Mediterraneo è un trattamento nutriente a base di olio d’oliva, succo di aloe e oli essenziali di rosmarino, ginepro e mirto con peeling e massaggio che dona alla pelle vitalità ed elasticità.

www.capeofsenses.com.

Cyprianerhof

Dalla spa la vista abbraccia le splendide cime dolomitiche del Catinaccio. Qui a Tires, si tramandano i rituali legati alla quarzite argentea, una delle pietre naturali più dure al mondo, particolarmente efficace per veicolare le essenze e gli oli floreali impiegati nei trattamenti antistress.

Per lui, nel Mineral Sport Detox il magnesio e il potassio, contenuti nella quarzite argentea e nei sali che vengono massaggiati su tutto il corpo, contrastano l’iperacidità. I reni vengono stimolati con impacchi di erbe detossinanti. Infine, la pelle viene esfoliata e levigata mentre la mente è portata in un profondo stato di rilassamento grazie alle musiche binaurali.

https://www.cyprianerhof.com/it

Palazzo Belvedere

Simone Galligani, patron dell’hotel 5 stelle, nel 2022 non solo ha rinnovato la storica struttura di Montecatini, ma anche l’approccio remise en form. Infatti le quattro fonti termali, scelte da Madonna per la sua prima linea cosmetica, a Palazzo Belvedere si arricchiscono di programmi dedicati al benessere olistico e alla naturopatia. Biologico e personalizzato è il menu gourmet.

Per lui, Vitaliter Season è il percorso di riequilibrio attraverso il bilanciamento delle quattro qualità della medicina ippocratica: caldo, freddo, umido e secco. I retreat variano da 3 a 21 giorni con programmi messi a punto con Lumen, una delle scuole di naturopatia più note d’Italia.

palazzobelvedere.com

Sonnwies

A Luson in vacanza alla spa si va con la famiglia in una delle ville dotate di piscina riscaldata, idromassaggio e sauna privati, oltre a tutti servizi tipici del family hotel, compresa la sauna organica con cinema per tutta la famiglia.

Per i papà c’è la spa adults only con trattamenti per le esigenze maschili. Compreso il mal di schiena combattuto con la digitopressione ai piedi, un massaggio per il rilassamento muscolare, la rigenerazione dei dischi intervertebrali e lo scioglimento di blocchi muscolari.

www.sonnwies.com

Southern Ocean Lodge

Fino all’altro capo del mondo per rigenerarsi nella natura primordiale e farsi coccolare. Kangaroo Island a 14 chilometri dalla costa meridionale dell’Australia è un paradiso intatto con le più belle spiagge del continente. La spa sull’Oceano utilizza prodotti dell’isola dalle virtù uniche.

Il miele, ricavato dall’unico ceppo puro di ape ligure al mondo, combinato con mandorle, schiarisce le imperfezioni della pelle ed allevia tensioni e dolori. Al termine, l’esfoliazione del corpo alla lavanda dona luce e morbidezza alla pelle.

southernoceanlodge.com

Terme Merano

Merano gode di un microclima mite e di un’acqua termale rigenerativa. La città è un enorme giardino ai piedi dello spettacolare parco di Castel Trauttmansdorff. Ritrovare la propria bellezza in mezzo a tanta bellezza è facile. La struttura delle terme a forma di cubo trasparente è stata ideata dall’architetto bolzanino, Matteo Thun.

Per lui, il programma di pressomassaggio abbinato al fango, ricco di minerali, ippocastano, estratto di fieno e menta, aiuta a depurare la pelle e stimolare il metabolismo.

www.termemerano.it

Villa Agrippina

Villa Agrippina Gran Meliá è l’urban resort nel cuore di Roma. Affacciata sul parco, la SPA Clarins & My Blend è una delle 12 al mondo frutto dell’unione dei due marchi per la creazione in tempo reale di un mix unico e personalizzato.

Per lui, il trattamento Viso Energizzante è formulato per la pelle maschile, soggetta a stress e irritazioni da rasatura. Dopo 90 minuti rughe e occhiaie sono ridotte e la pelle è purificata e idratata.

https://www.melia.com/it/hotels/italia/roma/villa-agrippina-gran-melia

PRODOTTI: BEAUTY TREND

Tramontato il tempo in cui il dopobarba era l’unico cosmetico maschile in bagno. Oggi bisogna fare spazio a una gamma quasi infinita di prodotti per l’uomo, trucchi compresi. Secondo la ricerca di McKinsey sui consumi beauty della Generazione Z, in Asia un terzo degli uomini utilizzata make-up, contro il 10% in Europa.

Dalla medicina

In Italia, c’è una forte interesse per i prodotti sviluppati da case farmaceutiche e dai professionisti della salute. Fidia Farmaceutici, multinazionale farmaceutica italiana da 60 anni leader nella ricerca e produzione di prodotti a base di acido ialuronico, ha brevettato ConnettivinaViso che idrata la pelle, e grazie agli estratti di zenzero ed altre sostanze sinergiche protegge dalle radiazioni solari e dalla luce blu di smartphone e computer.

Nata nel 1978 come primo laboratorio francese di medicina estetica, Filorga Cosmétiques, è oggi il brand N°1 nel settore anti-aging in Italia, con una quota pari a 8,2%. «Filorga è riconosciuto come un brand premium, efficace, con formule ricche di attivi ad alta scientificità ispirati alla medicina estetica», afferma Emidio Croce, direttore generale di Filorga Cosmétiques Italia. Cuore di tutte le formule Filorga è l’Ncef, un complesso composto da Acido Ialuronico rimpolpante e 50 attivi poli-rivitalizzanti. Perfetta come dopobarba, la crema Hydra Hyal incorpora 5 tipi di acido ialuronico per donare alla pelle una nuova compattezza e idratazione.

Dall’intuizione di una farmacista di Londra, Margo Marrone, nasce 25 anni fa The Organic Pharmacy. I prodotti sono formulati con oltre 250 attivi naturali estratti da piante ed erbe. Ingrediente superstar per gli uomini è la niacinamide, rigenerante con effetto anti età. Con il nuovo siero Niacinamide Ultra 5 Serum, dopo 28 giorni le dimensioni dei pori sono ridotte, le rughe levigate e la pelle appare più luminosa.

Le farmaciste Elena Aceto di Capriglia e Camilla D’Antonio hanno creato nel 2012 il brand di cosmeceutica Miamo. Per la beauty routine maschile, l’Oil free gel Ultra Mattifier ad alta concentrazione di Acido Ialuronico, estratti di Alga Rossa e Sarcosina aiuta a riequilibrare la produzione di sebo in pelli a tendenza acneica. Il passo successivo è stato creare le Miamo Lounge. Come spiega Elena Aceto di Capriglia: «Un ambiente accogliente e tranquillo, la professionalità del personale e prodotti ad alta innovazione scientifica: questa è la ricetta ideata da Miamo per le sue Lounge». 

A Km 0

Il km 0 piace non solo a tavola. La nutraceutica e la cosmesi di lusso sono le due anime di Bhica, la startup fondata da due giovani calabresi per valorizzare i prodotti del Parco del Pollino. Accanto agli integratori di frutta biologica della Calabria, è nata la linea per la beauty routine quotidiana. «L’obiettivo è nutrire il corpo dall’interno e dall’esterno simultaneamente», spiega Simone Botta, Ceo di Bhica.

Nelle Marche, la startup fondata da Fabiano Verdecchia ha puntato sullo zafferano, un vero elisir per la pelle. Dopo anni di ricerche, Red Saffron Milano ha creato una linea completa anti-age, che sfrutta la tecnologia del liposoma naturale per veicolare e preservare le proprietà dello zafferano.

I Classici

Anche i brand storici hanno creato extension line per la skin-care maschile. Appena arrivata in profumeria è la nuova linea Dior Mencare Sauvage, il trattamento a base dei potenti principi attivi estratti dal cactus coltivato a Lanzarote. Creato a Barcellona nel 1932, l’iconico flacone del dopo barba Floïd oggi si abbina alla linea di prodotti grooming, dal balsamo al body wash.

In testa

Per molti uomini i capelli sono il tallone d’Achille. Chi non ha invidiato il look di Matthew McConaughey e di Robert Downey Jr. sfoggiati la notte degli Oscar? Tutto merito di American Crew, la linea di prodotti per la cura e il fissaggio delle chiome maschili.

La cura del cuoio capelluto parte anche dall’interno. Terme di Saturnia ha liofilizzato l’acqua termale unendola a un mix vitaminico, zinco, collage e Biotina, “l’ormone della bellezza”.

Fa bene alla testa e al pianeta il nuovo shampoo solido Keramine H Bio: senza acqua e plastiche con estratti bio di carota e papaya per rigenerare, lime e salice bianco per purificare.

Se non basta trattare ma occorre trattenere i capelli rimasti, l’Istituto Elevetico Sanders da 40 anni è l’esperto in materia con tecnologie all’avanguardia. «Partendo dall’analisi della biologa, si lavora sia sulla cute che sui capelli e poter individuare gli interventi per contrastare il diradamento», spiega la dottoressa Luisa Conforti, coordinatrice dei 24 centri Sanders dove la prima visita è gratuita.