Cresce il fatturaservizi per il sesto trimestre consecutivo, comunica Istat

Nel secondo trimestre 2022 cresce ancora il fatturato dei servizi del 3,5% rispetto al trimestre precedente e registra un aumento tendenziale annuo del 17%. Anche se ci sono importanti differenze fra settori, la crescita continua per il sesto trimestre consecutivo e il livello complessivo dell’indice è ben superiore a quello prepandemico del quarto trimestre 2019.

Crescono tutti i settori

Gli incrementi maggiori si registrano per il Trasporto e magazzinaggio (+6,0%) ma anche per il Commercio all’ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (+3,8%). Aumenti più contenuti si hanno per le Agenzie di viaggio e i servizi di supporto alle imprese (+2,1%), per le Attività professionali, scientifiche e tecniche (+2,0%), per i Servizi di informazione e comunicazione (+1,1%) e per le Attività dei servizi di alloggio e ristorazione (+0,5%).

L’indice del fatturato dei servizi nel secondo trimestre 2022 registra variazioni tendenziali positive in tutti i settori. Aumenti consistenti contraddistinguono le Attività dei servizi di alloggio e ristorazione, con una crescita del 92,3%, il Trasporto e magazzinaggio (+27,7%), le Agenzie di viaggio e servizi di supporto alle imprese (+15,6%) e il Commercio all’ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (+12,9%). L’incremento è più contenuto per le Attività professionali, scientifiche e tecniche (+8,4%) e per i Servizi di informazione e comunicazione (+4,7%).