Una partnership che ha l’obiettivo di sostenere le imprese italiane che intendono investire per ridurre il proprio impatto ambientale: è quella tra Sace e Credem. I cambiamenti climatici e la minore disponibilità di materie prime stanno inducendo ad una sempre maggiore focalizzazione del sistema economico e produttivo verso il rispetto dell’ambiente e l’utilizzo più consapevole delle risorse. Per aumentare l’impegno in favore di uno sviluppo a minore impatto ambientale Credem ha deciso di creare un nuovo prodotto dedicato alle imprese per supportare gli investimenti con finalità ecosostenibili. Si tratta in particolare di un nuovo finanziamento chirografario assistito dalla Garanzia Green di Sace per finanziare gli investimenti delle imprese clienti con finalità di sostenibilità ambientale.

Credem e Sace, partnership: la garanzia è pari all’80 per cento del finanziamento

Il finanziamento è rivolto alle società di capitali e alle società cooperative con sede legale in Italia. La garanzia è pari all’80 per cento del finanziamento e il suo costo è predefinito tra Sace e banca ed è compreso nel tasso d’interesse. Ulteriori informazioni riguardanti il finanziamento Sace Green possono essere trovate nella pagina dedicata all’interno del sito ufficiale di Credem. Il nuovo finanziamento fa parte delle numerose iniziative lanciate dall’istituto per aiutare le imprese a beneficiare delle opportunità legate al Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e vede l’impegno di Credem nell’accompagnare imprese verso la trasformazione digitale e tecnologica, transizione ecologica, internazionalizzazione, competitività e produttività e contribuire così allo sviluppo verde e digitale del Paese. Il prodotto “Green” persegue anche gli Obiettivi Ambientali definiti in conformità con la normativa europea e italiana in termini di Green New Deal.