Sforza Fogliani: Visco ha ragione, le banche piccole rischiano di più
Corrado Sforza Fogliani, nuovo vicepresidente di FEduF

La Fondazione per l’Educazione finanziaria e al Risparmio (FEduF) ha un nuovo vicepresidente, Corrado Sforza Fogliani, eletto il 13 marzo all’unanimità dal consiglio di amministrazione dell’organismo nato nel 2016 dall’iniziativa dell’Associazione Bancaria Italiana (Abi). Il neovicepresidente lavorerà ai progetti in corso con il ministero dell’Istruzione, con gli uffici scolastici regionali e le amministrazioni locali.

Classe 1938, Corrado Sforza Fogliani è stato presidente dell’associazione nazionale delle Banche Popolari e presidente di Confedilizia dal 1991 al 2016, di cui tutt’oggi è presidente del centro studi dell’ente e membro del comitato di presidenza. Autore di libri, Fogliani è stato presidente dal 1986 al 2012 della Banca di Piacenza, e tutt’oggi è presidente d’onore e componente del consiglio d’amministrazione e del comitato esecutivo dell’istituto. 

La fondazione dedicata alla formazione e alla comunicazione finanziaria è presieduta dal presidente di Eurizon Capital sgrAndrea Beltratti (in foto a dx con l’ex direttore generale di Bankitalia, Salvatore Rossi), a capo di un cda composto da altri otto rappresentanti del mondo italiano del credito e dell’asset management: Miro Fiordi, presidente di Credito Valtellinese, in rappresentanza dell’Abi; Stefano Barrese, responsabile della divisione banca dei territori di Intesa SanpaoloMauro Buscicchio, direttore generale della Banca Popolare PuglieseAndrea Cecchini, managing director e country head Italy, di Rbc Investor Services BankMatteo Cidda, responsabile della comunicazione del Banco BpmPaolo Giuseppe Grignaschi, direttore della federazione delle Bcc del Lazio Umbria SardegnaStefano Rossetti, direttore generale di Unipol BancaGian Enrico Venturini, vice direttore generale di Bper Banca.