Nuovi incarichi di peso al femminile in Consob

La Consob, ad esito della consultazione pubblica conclusasi l’8 marzo scorso, ha approvato l’aggiornamento del Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (PTPCT) 2021-2023.

La legge n. 190/2012, insieme al Piano Nazionale Anticorruzione e ai relativi aggiornamenti intervenuti negli anni, prescrive che il documento di programmazione delle attività in materia di anticorruzione, ossia il Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, sia adottato in ciascun anno dalla “autorità di indirizzo politico-amministrativo” dell’amministrazione, su proposta del Responsabile della Prevenzione della Corruzione e delle Trasparenza (RPCT). 

La Consob, nell’ambito delle iniziative e delle attività condotte in materia di trasparenza e degli interventi per la prevenzione e il contrasto della corruzione, deve quindi approvare il PTPCT 2001-2023 entro il 31 marzo 2021 (l’Anac ha prorogato dal 31 gennaio al 31 marzo detto termine a causa dell’emergenza sanitaria in corso).

Il documento contiene l’illustrazione i) degli esiti del monitoraggio effettuato sull’attuazione di quanto previsto dal Piano già pubblicato; ii) delle attività svolte nel 2019; iii) di iniziative programmate per il prossimo triennio.

Il PTPCT 2021-2023 ed i relativi allegati saranno disponibili a breve sul sito internet della Consob nella sezione “Autorità trasparente – Altri contenuti – Corruzione”.