Con la fatturazione elettronicadigitalizziamo la legalità
Pierfrancesco Angeleri

«Oltre alla dematerializzazione dei processi e a uno snellimento delle pratiche, la Fatturazione Elettronica ha anche il compito di rappresentare un valido strumento per combattere l’evasione e l’elusione fiscale. L’Agenzia delle Entrate ha un maggior controllo sul flusso delle transazioni IVA tra attività produttive e commerciali e privati. Ricordo dei dati rilasciati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze a marzo dove si sottolineava come la fatturazione elettronica stava riuscendo perfettamente in questo compito. Nei primi due mesi del 2019, cioè nei primi due mesi di obbligatorietà della fattura elettronica tra privati, l’Agenzia delle Entrate ha intercettato acquisti fittizi per 3,2 miliardi di euro, bloccando falsi accrediti IVA per 668 milioni di euro. Sintetizzando, nei primi due mesi la fattura elettronica ha consentito di bloccare truffe tributarie ai danni dello Stato per quasi 700 milioni di euro».

Pierfrancesco Angeleri, managing director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia, tra i primissimi fornitori di software, informazioni e servizi per il mondo dei professionisti che operano nell’area fiscale, del lavoro e piccola e media impresa, elenca altri benefici che la fatturazione elettronica ha portato all’anima produttiva del Paese: «Innanzitutto la semplificazione. In secondo luogo la dematerializzazione documentale che regolamenta lo scambio di fatture in elettronico prima con la PA e successivamente da gennaio anche nel B2B è un’ottima spinta verso la trasformazione digitale. Una spinta che porta anche a considerevoli risparmi e miglioramenti delle condizioni di pagamento tra enti economici. I nostri servizi di fatturazione digitale mettono il professionista al centro dell’attività della fatturazione da dove mantiene il fondamentale controllo dell’intero processo. Al contempo la fatturazione elettronica alleggerisce lo Studio grazie all’automazione che la digitalizzazione consente e grazie al diretto coinvolgimento della clientela nel processo di dematerializzazione delle fatture».

Si è parlato di un avvio difficoltoso del sistema digitale legato alla fatturazione elettronica, ma Pierfrancesco Angeleri, numeri alla mano, racconta un’esperienza solamente positiva. «Ovviamente posso parlare soltanto del nostro applicativo. Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia è scesa in campo con Fattura SMART, un software in cloud che abbiamo sviluppato appositamente per la gestione end to end del processo di fatturazione elettronica ed integrato con le applicazioni contabili dei commercialisti a cui i soggetti fatturanti si appoggiano. Nei primi cinque mesi dell’anno abbiamo registrato quasi 350mila attivazioni del nostro Fattura SMART. Tradotto significa che il nostro software è pratico, utile, semplice e convincente. La fatturazione elettronica ha portato con sé molta ansia e timori. Timori che il processo fosse troppo complicato, che la digitalizzazione della fatturazione fosse una complicazione anziché una semplificazione dell’attività. Ma i numeri che abbiamo a disposizione testimoniano che il processo di fatturazione elettronica è fluido e scorrevole, che la collaborazione con gli studi di commercialista, grazie all’automazione del processo di acquisizione dei dati e il consolidamento negli applicativi di contabilità e di bilancio, è diventata più semplice, più efficiente ed efficace». Fattura SMART è stato concepito per essere uno strumento di fatturazione elettronica multi-device e ubiquitario. Significa poter operare dal pc, ma anche dal tablet o dallo smartphone ovunque e in ogni momento, sette giorni su sette, ventiquattro ore al giorno. È la mobilità che contraddistingue il mondo produttivo di oggi. Mobilità che pervade anche il mondo dei professionisti. Non è più il cliente che va allo studio, ma lo studio dal cliente. Tutti i dati sono trasportabili e a portata di mano per le analisi e le discussioni congiunte.

Fattura SMART si inserisce nel portale di collaborazione, dove il commercialista interagisce con i propri clienti in uno spazio virtuale di comunicazione e collaborazione veloce e produttivo, superando la tradizionale modalità di scambio delle informazioni. Grazie a Fattura SMART, il commercialista entra in una nuova dimensione di collaborazione con i propri clienti e l’utente finale, cliente dello studio, ottiene un servizio semplice per emettere, ricevere ed inviare tutte le fatture, semplificando al contempo la gestione delle registrazioni contabili. L’esperienza d’uso è talmente immediata, intuitiva e semplice da risultare perfetta anche per gli “analfabeti digitali” che non hanno alcuna dimestichezza con hard- e software.