Come guadagnare con TikTok

TikTok è uno dei più popolari social network del momento, piattaforma in grado di attirare in pochi anni un gran numero di utenti. Stando a quanto riportato da un report di BusinessOfApps, TikTok alla fine del 2021 vantava 1,2 miliardi di utenti attivi al mese e, secondo le previsioni, entro la fine del 2022 dovrebbe arrivare 1,5 miliardi. Su TikTok, dunque, ci sono molte persone interessate ai contenuti dei creator, ambiente ideale per le aziende che hanno intenzione di sponsorizzare i propri prodotti e servizi, specie tra i più giovani. Vediamo dunque come i creator possono guadagnare su TikTok e a quanto ammontano i proventi.

Come guadagnare con TikTok

Tra i modi più efficaci per poter guadagnare su TikTok c’è sicuramente quello di utilizzare le Live, ovvero contenuti che vengono condivisi in diretta dai creator. Questo tipo di video può essere utilizzato dagli utenti solo dopo aver raggiunto almeno 1000 follower e offre la possibilità di ricevere monete sotto forma di regalo da parte degli utenti che assistono alla live.

C’è poi il Creator Fund, ovvero un fondo da 200 milioni di dollari per i creator che ha il principale fine di incentivare gli stessi a continuare a pubblicare video sulla piattaforma. Per poter accedere al fondo è necessario essere maggiorenni, avere almeno 10mila follower e un totale di 10mila visualizzazioni video negli ultimi 30 giorni. Il guadagno dei creatori verrà calcolato giornalmente in base alle performance dei video.

Ci sono infine delle modalità di guadagno indiretto su TikTok. Tra tutte la più nota è quella che prevede la vendita dei propri prodotti attraverso la piattaforma, oppure la sponsorizzazioni di prodotti di altri (influencer marketing).

Quanto si guadagna con TikTok

Apprese le modalità di guadagno, proviamo ora a capire quanto si può ottenere da un data attività svolta su TikTok. In questo è utile dare uno sguardo alle statistiche che rivelano che un influencer con 100mila follower guadagnerebbe, per i propri post sponsorizzati, tra i 500 e i 2000 euro. La differenza tra i due estremi è data dal tipo di prodotto, dal numero di follower e dal tasso di coinvolgimento (numero di mi piace più numero dei commenti diviso per il numero dei follower moltiplicato per 100) generato dal creator.

Guadagnare su TikTok non è dunque una pratica semplice, ma anzi rappresenta un’attività che richiede impegno, costanza, talento e capacità specifiche. Per crescere sul social è necessario guardare prima di tutto alla qualità dei propri contenuti e poi impostare un vero e proprio piano editoriale che, settimana dopo settimana, permetta di ottenere dei risultati sempre migliori. Se così non fosse sarà opportuno apportare delle modifiche, andando ad evidenziare gli aspetti critici del proprio lavoro.