Cegid, fornitore leader di soluzioni di gestione cloud-based per i professionisti dei settori finanziario (ERP, tesoreria, fiscalità), delle risorse umane (buste paga, gestione dei talenti), della contabilità e del Software Retail omnicanale per la vendita assistita, ha annunciato che quattro startup sostenute durante la prima stagione del suo programma Cegid Data Lab sono state incluse nella Future 40. Questo lo rende uno dei tre migliori programmi di accelerazione di STATION F di quest’anno. 

STATION F, il più grande campus di startup al mondo

Lanciato a novembre 2021 Cegid Data Lab supporta ogni anno circa dieci startup tecnologiche presso STATION F con un programma incentrato sulla gestione e la visualizzazione dei dati. Che si tratti di dati gestionali, sulle risorse umane, sulle vendite o di dati di mercato, oggi le aziende dispongono di una miniera d’oro che spesso non sono in grado di sfruttare appieno. Il focus del programma di Cegid è proprio quello di fornire ai leader aziendali di domani soluzioni utili e innovative per aiutarli a cogliere ogni opportunità, per i loro dipendenti, i loro clienti o i loro progetti. 

STATION F è un luogo emblematico per l’ecosistema delle startup e attualmente ne ospita quasi 1.000, alle quali vengono offerti 35 programmi di training. Per promuovere i progetti più promettenti, STATION F ha lanciato quattro anni fa l’indice “Future 40”, che mira ad aumentare la visibilità dei 40 progetti più promettenti tra gli investitori e i media. 

Quattro startup sostenute da Cegid entrano nella classifica Future 40 di STATION F 

Quest’anno, quattro delle nove startup supportate da Cegid Data Lab durante la prima stagione del programma sono entrate a far parte dei Future 40: M-Work (una soluzione per l’hybrid work), Fygr (una soluzione per la gestione e la previsione dei flussi di cassa), Humanitics (una soluzione che migliora le performance dei brand del lusso, della moda e del beauty adattando le loro azioni ai profili dei loro clienti) e Leto (una soluzione che automatizza la conformità al GDPR per le aziende). 

Il programma Cegid Data Lab 

A un anno dal suo lancio, Cegid Data Lab è stato riconosciuto anche da STATION F per la qualità del suo supporto alle start-up, classificandosi al secondo posto ex-aequo tra i tre programmi votati quest’anno. Questi alcuni tra gli aspetti del programma riconosciuti da STATION F: 

– ogni startup di Cegid Data Lab è supportata da tre mentori che la accompagnano per nove mesi; 

– le startup hanno accesso a due masterclass al mese; 

– è possibile apprendere dall’esperienza di alcuni fondatori di startup di successo (“Founder Story”); 

– gli imprenditori che partecipano al programma possono confrontarsi regolarmente tra loro; 

– il programma è diretto da un imprenditore: Pierre-Antoine Roy, direttore del programma Cegid Data Lab e fondatore di Crafty, startup francese di HR Tech acquisita da Talentsoft nel 2020 e a sua volta entrata in Cegid nel 2021

“A un solo anno dal suo arrivo in STATION F, il programma Cegid Data Lab è già uno dei più rappresentati nella Future 40, la nostra selezione di start-up più promettenti. Siamo lieti di constatare che il 10% delle aziende presenti nel Future 40 di quest’anno provengono da questo programma. Questo dimostra che Cegid Data Lab è diventato rapidamente uno dei migliori del nostro campus”, afferma Roxanne Varza, direttrice di STATION F.

“Questo riconoscimento da parte di STATION F è motivo di grande orgoglio per Cegid, per Cegid Data Lab e per i team di mentori che supportano quotidianamente le nostre startup. Sottolinea la qualità del nostro programma e conferma la pertinenza del nostro approccio basato sul mentoring e sul supporto: le pietre miliari del nostro programma di accelerazione. Più in generale, questo riconoscimento premia l’investimento di Cegid nello sviluppo dell’ecosistema imprenditoriale”, spiega Pierre-Antoine Roy, direttore del programma Cegid Data Lab. 

Dopo una prima stagione di successo, a ottobre 2022 Cegid ha lanciato la seconda edizione del programma, per formare e aprire nuove opportunità ad altre sette startup.