Btp Valore

Il Btp Valore ha battuto tutti i record, sfondando il muro dei 18 miliardi di euro raccolti nel giro di quattro giorni. Si può dire che il titolo sia andato a ruba, dal momento che l’importo emesso è pari a 18.316,424 milioni di euro a fronte di 656.369 contratti conclusi, con un taglio medio di 27.906 euro. Si tratta del risultato più elevato di sempre in termini di valore sottoscritto, ma anche per numero di contratti registrati in un singolo collocamento di titoli di Stato per i piccoli risparmiatori (retail), a cui è esclusivamente destinato il titolo di stato.

LEGGI ANCHE: Btp Valore, ordini da record. Superati i 4,67 miliardi di euro

Come è andato il collocamento del Btp Valore

Il vero e proprio boom dei contratti registrati e del valore è stato il primo giorno di collocamento. Il primo giorno i contratti allocati sono stati in tutto 210.825 con la domanda 6.441.342.000 di euro, che è stata completamente allocata; il secondo giorno il numero di contratti è stato di 165.636 e il controvalore domandato (e allocato) di 4.611.410.000, il terzo giorno i contratti sono scesi a 131.708 per un controvalore di 3.603.363.000 e il quinto sono ci sono stati 56.191 contratti per un controvalore di 1.371.694.000.

LEGGI ANCHE: Il Btp Valore stabilisce un nuovo record, raccolti 18.316.424 miliardi