Btp Valore

Il nuovo Btp Valore chiude con un’altra vittoria. Nell’ultima giornata di collocamento la quarta emissione ha totalizzato altri 970,1 milioni di euro di acquisti, con 34.727 contratti che portano a 384.295 il contatore degli acquisti complessivi.

Btp Valore, come è andata la quarta emissione

L’emissione, con scadenza maggio 2030, prevede cedole trimestrali e tassi minimi garantiti annui del 3,35%, dal primo al terzo anno, e del 3,90%, dal quarto al sesto anno, e un premio finale pari allo 0,8% del capitale investito.

Gli ordini superano gli 11 miliardi

Lanciato lo scorso anno, il Btp Valore aveva raccolto finora complessivamente 53,7 miliardi di euro. Lo scorso febbraio, sempre con un Btp Valore a sei anni, il Tesoro aveva raccolto 18,32 miliardi di euro, mentre nell’edizione di ottobre 2023 (scadenza 5 anni) si era fermato a 17,19 miliardi di euro e nella prima (scadenza 4 anni) si era assestato a 18,19 miliardi di euro.

Btp Valore, come funziona

Questa emissione aveva durata di sei anni, cedole pagate ogni tre mesi con rendimenti prefissati e crescenti nel tempo sulla base di un meccanismo “step up” di 3+3 anni. Il premio finale extra sarà pari allo 0,8% per chi lo acquista durante i giorni di collocamento e lo detiene fino alla scadenza.

Tassi minimi fissati al 3,35%

I tassi minimi garantiti sono: 3,35% per il 1°, 2° e 3° anno; 3,90% per il 4°, 5° e 6° anno. Al termine del collocamento verranno annunciati i tassi cedolari definitivi che potranno essere confermati o rivisti al rialzo, in base alle condizioni di mercato del giorno di chiusura dell’emissione.