Btp Valore

Btp Valore 2024: la terza emissione prenderà il via lunedì prossimo 26 febbraio e continuerà fino a venerdì 1 marzo, salvo chiusura anticipata. Il tasso di rendimento si conoscerà soltanto oggi. I Btp Valore, che non prevedono vincoli né commissioni di alcun tipo, hanno cedole periodiche crescenti – la novità riguarda la frequenza del pagamento, che non sarà più semestrale bensì trimestrale. Previsto un premio finale extra di fedeltà riservato a chi avrà acquistato il titolo all’emissione e lo avrà detenuto fino a scadenza, che nel caso di questa terza emissione sarà pari allo 0,7% dallo 0,5% delle due precedenti. La durata sarà di 6 anni, con un rendimento in crescita dopo i primi 3. II taglio minimo è di mille euro e vi è la garanzia di vedere sempre sottoscritto l’ammontare richiesto.

Btp Valore 2024, gli atout della terza emissione

Per il Btp Valore, come per tutti i titoli di Stato, la tassazione agevolata è pari al 12,5%. Non è soggetto a imposte di successione e non è prevista alcuna commissione all’atto della sottoscrizione allo sportello bancario, in Posta o tramite il digital banking. Sarà possibile rivendere il titolo prima della scadenza, senza vincoli e alle condizioni di mercato. Le due precedenti emissioni di Btp Valore, della durata rispettivamente di 4 e di 5 anni, hanno registrato un grande successo con sottoscrizioni pari rispettivamente a 18,1 e 17,2 miliardi di euro. L’attesa del mercato è per un nuovo grande successo anche per questa terza emissione. Paolo Barbieri, gestore obbligazionario di Valori Asset Management, una società di investimento indipendente, ha affermato al Corriere della Sera: «Con il calo dell’inflazione di questi mesi, i Btp Italia, con rendimento agganciato al tasso di inflazione italiana (ieri allo 0,8% su base annua), pur rimanendo uno strumento valido, hanno perso attrattiva rispetto al Btp Valore. Grazie al premio fedeltà il rendimento è competitivo anche rispetto ai Btp tradizionali e i prezzi difficilmente scenderanno sotto la pari, come è accaduto invece ai Btp Italia».