Btp

Nel primo giorno dell’ast dei Btp il Ministero del Tesoro ha collocato 8,25 euro in due aste a 5 e 10 anni. Inoltre sono stati collocati 1,5 miliardi in CCTeu a 8 anni con un tasso in lieve calo. Nella prima asta, a fronte di una richiesta pari a 5,26 miliardi, ne sono stati assegnati 3,75 miliardi con un rapporto di copertura dell’1,50. Il rendimento dei titoli è pari al 3,41% in aumento di 28 punti base.

Nella seconda asta, a fronte di una richiesta di 6,1 miliardi di euro ne sono stati assegnati invece 4,5 miliardi, con una rapporto di copertura dell’1,36. Il rendimento lordo dei titoli è pari al 3,91%.

LEGGI ANCHE: Btp Valore, tutto quello che c’è da sapere sull’ultima emissione

Dopo i Btp collocati 1,5 miliardi in CCTeu

A fornire le cifre precise è stata in una nota la Banca d’Italia, che ha reso noto anche l’andamento nella giornata di oggi del collocamento dei CCTeu. La richiesta è stata pari a 2,6 miliardi con un rapporto di copertura di 1,74. Il rendimento dei titoli è in calo di 3 punti base al 5,20%.

Come sta andando il Btp Valore

Chiuderà venerdì l’asta del Btp Valore, che è iniziata lunedì mattina. Nei primi due giorni (lunedì e martedì) sono stati raccolti oltre 11 miliardi di euro, cioè 6.441.342.000 euro il primo giorno e 4.611.410.000 euro nel secondo giorno per un taglio medio di 27.841 euro. I contratti sottoscritti sono stati 165.636, stando ai dati che sono stati forniti dal Mef. Sono i numeri più elevati mai registrati nei primi due giorni di collocamento sia in termini di raccolta che di contratti sottoscritti dai piccoli risparmiatori in confronto alle precedenti emissioni di Btp Valore, ma anche rispetto a tutte le altre emissioni retail

LEGGI ANCHE: Isee, fuori dal calcolo Btp, buoni fruttiferi e libretti postali. A quando la norma?