Bonfiglioli Consulting
Federica Chiarello, chief operating officer di Bonfiglioli Consulting USA Inc.

Bonfiglioli Consulting ha nominato Federica Chiarello nuova chief operating officer della filiale statunitense. Con una divisione interamente dedicata all’internazionalizzazione e un ventaglio sempre più ampio di servizi finalizzati allo sviluppo delle aziende italiane nel mercato globale, Bonfiglioli Consulting è oggi un vero e proprio gruppo con 12 filiali in tre continenti.

Bonfiglioli Consulting, la nuova Coo è una donna

Alla guida della sede di New York, Chiarello sarà responsabile di tutte le operazioni del Gruppo Bonfiglioli in Nord America. A capo del team dedicato ai progetti statunitensi, la Coo accompagnerà i clienti nella fase di ingresso sul mercato, guidandone il cambiamento e promuovendone l’efficienza dei processi.

Federica Chiarello alla guida della sede di New York

«Sono molto felice di questa nuova sfida», dichiara Federica Chiarello. «Il mio obiettivo è promuovere lo sviluppo di Bonfiglioli Consulting Usa Inc. seguendo le orme della nostra capogruppo e della filiale indiana. Il nostro impegno è sostenere l’affermazione delle aziende italiane sui mercati globali, affiancandole nelle sfide che quotidianamente devono affrontare per svilupparsi e adattarsi agli scenari di mercato e sociali in continua evoluzione».

Responsabile operazioni del gruppo in Nord America

Vicentina, laureata in giurisprudenza con una formazione in diritto internazionale, Federica Chiarello consolida la sua esperienza prima nel mondo legale e poi in quello del business durante la sua specializzazione in Usa. Nel 2014, infatti, approfondisce il suo curriculum con un Mba di due anni in California, aggiungendo una prospettiva aziendale strategica alle sue competenze. In seguito assume un ruolo chiave nella standardizzazione ed efficientamento dei processi, nel miglioramento dei canali di comunicazione e nell’ottimizzazione dei processi tra l’Headquarter Italiano e la filiale in Usa. Nel 2019 si trasferisce a New York City, dove inizia a lavorare per una società di consulenza specializzata nell’internazionalizzazione delle aziende italiane nel mercato statunitense.

Fichera: “Gli Usa sono un mercato molto ambito”

«Sono certo che l’ingresso di Federica darà un grande contributo alla crescita dell’azienda negli Stati Uniti e al rafforzamento della leadership nel settore», afferma Alessandro Fichera, equity partner e direttore della business unit international di Bonfiglioli Consulting. «Abbiamo ormai una esperienza consolidata di affiancamento delle aziende nella crescita interazionale in più di 40 paesi, anche grazie alle competenze pluriennali della controllata Octagona. Gli Usa sono un mercato molto ambito, nel quale le imprese italiane possono fare la differenza».