Bollette

Sono molti gli italiani in condizioni di difficoltà economica che non potranno più usufruire di uno sconto per pagare le bollette. A partire dal dal 1° aprile, i bonus sociali per l’elettricità e il gas tornano al regime ordinario. La soglia Isee per ottenerlo sarà pari a 9.530 euro, che sale a 20mila euro per le famiglie numerose (con oltre 3 figli). Lo ha annunciato L’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

Bollette, cosa cambia dal 1° aprile

Nel 2023 la platea dei beneficiari era stata innalzata (la soglia era fino a 15mila euro e 30mila per le famiglie numerose). È stato invece confermato il contributo straordinario che aumenta a seconda del numero dei componenti familiari, applicato in automatico a chi già riceveva il bonus elettrico, come previsto nella Legge di Bilancio 2024. A fine 2023 l’Autorità aveva aggiornato i bonus sociali elettricità e gas nella misura prevista dalla normativa (la riduzione in bolletta è del 30% rispetto alla spesa di riferimento, lordo tasse, per l’energia elettrica, e del 15%, netto tasse, per il gas)”.

Cresce la soglia Isee per ottenere bonus sociali

Intanto da aprile calano le bollette della luce per le famiglie rimaste nel mercato tutelato. Dopo il meno 11% del primo trimestre dell’anno, le tariffe dell’elettricità scendono di un altro 19,8% per il periodo aprile-giugno per la famiglia tipo nel mercato tutelato. Il calo – riporta l’Arera – è giustificato principalmente dal trend ribassista che ha caratterizzato l’andamento dei prezzi del gas naturale e dell’energia elettrica verso la fine dello scorso anno e nei primi mesi dell’anno in corso e che sta subendo un rallentamento a causa delle crescenti tensioni geopolitiche.

LEGGI ANCHE: “Povertà, peggiora la situazione al nord. I minori sono i più colpiti”