Larry Fink (Black Rock): “Enormi opportunità sui mercati oggi”
Larry Fink, chairman and chief executive officer di BlackRock

A dicembre gli asset in gestione hanno superato per la prima volta la soglia dei 10 mila miliardi di dollari, con un’impennata nel quarto trimestre. Un fine anno col botto per Black Rock che ha archiviato così il 2021 come l’anno della crescita organica più forte della sua storia e un patrimonio in gestione a nuovi massimi.

540 miliardi di afflussi netti, flussi record negli Etf 

«Il nostro business è più diversificato che mai: le strategie attive, comprese quelle alternative, ha contribuito per oltre il 60% alla crescita delle commissioni» ha sottolineato il Ceo della società di investimento newyorchese, Laurence Fink, presentando i risultati del quarto trimestre e dell’anno. Il gruppo americano è così diventato il più grande gestore patrimoniale del mondo. BlackRock ha generato 540 miliardi di afflussi netti (+6%), con una crescita organica delle commissioni di base dell’11%, guidata da flussi record negli Etf e nelle strategie attive. «Entriamo nel 2022 in una posizione migliore che mai – ha aggiunto Fink – e rimaniamo fiduciosi nella nostra capacità di continuare a generare una crescita organica differenziata nel corso del lungo termine, aiutando sempre più persone a sperimentare il benessere finanziario».

Ricavi cresciuti del 20%, utile operativo del 19%, netto 6 mld di $

Il manager ha rimarcato come proprio la piattaforma Etf iShares abbia continuato ad essere «un significativo driver di crescita con afflussi record per 306 miliardi di dollari». I ricavi sono cresciuti del 20% a 19,37 miliardi, l’utile operativo del 19% a 7,5 miliardi e l’utile netto del 16% a 6 miliardi di dollari. Nel 2021 sono stati redistribuiti ai soci 3,7 miliardi di dollari (incluso un riacquisto di azioni per 1,2 miliardi) e il board ha deciso un aumento del dividendo trimestrale del 18% a 4,88 dollari per azione. E gli analisti sottolineano che la performance di BlackRock ha comunque beneficiato del rally dei mercati, con lo S&P 500 che ha guadagnato l’11% nell’ultimo trimestre e il 27% nel corso del 2021.