Nino Lo Bianco, presidente e fondatore di BIP, multinazionale di consulenza, ha ricevuto da Assoconsult  il Premio alla Carriera, istituito quest’anno dall’Associazione. 

La consegna del riconoscimento è avvenuta in occasione della tredicesima edizione degli Stati Generali del Management Consulting, l’appuntamento annuale per il mondo della consulenza dalla valenza sinergica che si propone come fondamentale luogo di riferimento per i principali operatori del settore.

La prima edizione del Premio alla Carriera istituito da Assoconsult e fortemente voluto dal Presidente uscente Marco Valerio Morelli è dedicata quindi al decano della consulenza in Italia, che sulla sua passione ha costruito una carriera lunga decenni e che lo vede oggi alla guida di BIP, multinazionale che, insieme all’attuale amministratore delegato Carlo Capè e ad altri partner, ha fondato quasi 20 anni fa.

«Accolgo con commozione e profondo orgoglio questo riconoscimento – dichiara Nino Lo Bianco, Presidente di BIP -, testimonianza di un percorso professionale e di un impegno che negli anni ho portato avanti per costruire un ambiente di lavoro sempre più inclusivo e innovativo per tutte le nostre persone e per le tante organizzazioni con le quali abbiamo lavorato».

Nato a Torino e cresciuto in Sicilia, Nino Lo Bianco ha conseguito la laurea in Giurisprudenza e un MBA presso l’ISIDA. Tra i primissimi consulenti in Italia – la sua è una storia professionale scritta insieme all’evoluzione del tessuto economico e industriale del Paese – Lo Bianco ha maturato cinquant’anni di esperienza nella Consulenza di Direzione ai più alti livelli nell’industria, nei servizi e nella Pubblica Amministrazione in Italia e a livello europeo, lavorando nel corso degli anni per tutti i più grandi gruppi pubblici e privati.

Nel 1973 ha fondato Telos Management Consulting che, divenuta la più grande realtà indipendente del settore, è stata successivamente acquisita da Deloitte Consulting Italia, di cui è stato Amministratore Delegato tra il 1996 e il 2003. Negli stessi anni viene nominato anche Global Senior Partner e membro del Global Advisory Board in rappresentanza dell’Europa.

Nel 2003, insieme ad altri cinque Partner, fonda BIP assumendone da subito il ruolo di Presidente.

Vive tra Roma e Milano, collaborando nel tempo libero a diverse pubblicazioni di economia italiana. Nel 2005 gli viene conferita l’onorificenza di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e nel 2019 è stato insignito dal Comune di Milano dell’attestazione di civica benemerenza nell’ambito dell’Ambrogino d’oro.