Bankitalia, a marzo calati i tassi su prestiti a famiglie e aziende

10.05.2019
 
A marzo i tassi di interesse sui prestiti erogati nel mese alle famiglie per l’acquisto di abitazioni, comprensivi delle spese accessorie, sono scesi al 2,17 per cento (dal 2,27 per cento in febbraio); mentre quelli sulle nuove erogazioni di credito al consumo si sono attestati all’8,19 per cento. Lo comunica la Banca d’Italia.

In calo anche i tassi di interesse sui nuovi prestiti alle società non finanziarie pari all’1,42 per cento (1,51 nel mese precedente); quelli sui nuovi prestiti di importo fino a 1 milione di euro sono stati pari al 2,02 per cento, quelli sui nuovi prestiti di importo superiore a tale soglia allo 0,91 per cento. I tassi passivi sul complesso dei depositi in essere sono stati pari allo 0,34 per cento.