Borsa in negativo

Piazza Affari chiude al rialzo in un mercato che continua a evidenziare l’incertezza degli investitori sulle prospettive economiche. Bancari in rally grazie ai conti positivi di Deutsche Bank e Barclays mentre sembrano placarsi i timori sullo stato di salute del settore bancario Usa, con First Republic Bank che recupera negli scambi a Wall Street dopo il crollo di ieri.

Rally dei bancari sulle borse europee

Tra i titoli spicca la performance di Unicredit (+3,54%) che accelera dopo la performance negativa delle sedute precedenti. Il titolo rimbalza in seguito all’annuncio del via libera al rimborso anticipato del bond AT1 da 1,25 miliardi. Brilla Banca Mps che vola a +4,35%. Bene anche Bper Banca, che guadagna il 4%. Tengono anche Intesa Sanpaolo (+0,99%) e Credem (+0,56%).

Il caso della First Republic Bank

La crisi della First Republic Bank ha messo a rischio l’andamento dei mercati. Il titolo della banca ha registrato nelle precedenti sedute una perdita di quasi 40% e una capitalizzazione di mercato scesa a cavallo del miliardo di dollari. Oggi il titolo ha leggermente recuperato. I clienti della banca hanno ritirato più di 100 miliardi di dollari in depositi durante la crisi del mese scorso causata dal crack della Silicon Valley Bank. I depositi perduti costituivano più della metà dei 176 miliardi di dollari trattenuti dalla banca alla fine dello scorso anno. Complessivamente, le azioni della First Republic Bank sono scese di quasi il 90% dall’inizio dell’anno.

LEGGI ANCHE: “First Republic Bank, affonda a Wall street. Il titolo perde più del 50%”