Stefano Ravani, General Manager Italia di Back Market

C’è “qualcosa” di nuovo nel mondo del ricondizionato: Back Market, il principale marketplace di elettronica ricondizionata, punta con determinazione al mercato italiano e istituisce il nuovo ruolo di General Manager Italy affidandone la responsabilità a Stefano Ravani.

«Sono entusiasta e onorato dell’opportunità offertami da Back Market: il suo modello di business e il forte trend di crescita la contraddistinguono come realtà unica non soltanto nel comparto dei prodotti ricondizionati ma nell’intera industria dell’elettronica di consumo”, ha detto Stefano Ravani, General Manager Italy di Back Market commentando il nuovo incarico. «Metterò al servizio dell’azienda tutta la mia esperienza – ha proseguito – e il mio impegno per contribuire alla sua costante affermazione quale punto di riferimento per l’elettronica ricondizionata in Italia e come motore di un cambiamento nei comportamenti di consumo, all’insegna di maggior consapevolezza e sostenibilità. Credo infatti che la fiducia nell’elettronica ricondizionata sia fondamentale per realizzare la visione di una reale economia circolare».

Ravani si occuperà dello sviluppo del mercato Italia, della definizione e attuazione delle strategie commerciali e di marketing e della promozione del brand. Back Market è infatti determinata a rendere mainstream la tecnologia circolare offrendo alla clientela un’esperienza persino migliore dell’acquisto di prodotti nuovi ed fiera di poter affermare che la percentuale media di guasti registrati sulla propria piattaforma è pari al 4% un dato assai vicino all’analogo e non ufficiale dato del 3% relativo ai nuovi dispositivi.

Consumatori sempre più sensibili al tema ambientale

I consumatori stanno divenendo sempre più sensibili al tema dell’economia circolare e di conseguenza stanno adottando comportamenti più rispettosi dell’ambiente. Il divario tra l’attenzione al Pianeta e i comportamenti reali inizia a ridursi e secondo uno studio condotto da Kantar, 1 acquirente su 5 afferma di aver adottato abitudini più sostenibili dall’inizio della pandemia nel marzo 2020. Aumenta la percezione del proprio comportamento e la coscienza che se il 90%* della carbon footprint di un dispositivo elettronico deriva dal processo di produzione, allungare la vita degli smartphone e degli altri dispositivi elettronici può avere un impatto positivo e realmente significativo.

Una crescita significativa nonostante la pandemia

L’azienda ha condotto cinque round di finanziamento, raccogliendo in totale 884 milioni di euro: 7 milioni nel 2017, 41 milioni nel 2018, 110 milioni nel 2020, 276 milioni nel 2021 e 450 milioni all’inizio del 2022. Sempre all’inizio del 2022, Back Market ha raggiunto una valorizzazione pari a 5,1 miliardi di euro (miglior startup tech francese in questo senso). Dal 2019 a oggi il fatturato globale di Back Market è cresciuto del 140%

«Già da diversi anni siamo presenti in Italia ma, alla luce dei nostri grandi successi in numerose country europee, siamo convinti che nei prossimi mesi sarà proprio il mercato italiano a essere caratterizzato da una grande accelerazione dell’interesse verso i prodotti ricondizionati, con significative e inedite opportunità per il nostro business», commenta Thibaud Hug de Larauze, CEO e cofondatore di Back Market. «Ecco perché l’istituzione del nuovo ruolo di General Manager Italy, che ci garantisce un presidio diretto per cogliere al meglio tali opportunità, e la scelta di affidarlo a Stefano: grazie alla sua profonda esperienza, che fa di lui uno dei manager più rinomati e di più lunga data nell’ambito dell’e-commerce in Italia, raggiungeremo gli obiettivi di crescita attesi». 

Stefano Ravani mette a disposizione di Back Market le competenze maturate durante una carriera ventennale nel mondo del business online. Negli ultimi 12 anni infatti Ravani è stato Managing Director Italy di Voyage Privé, club di vendite private online di viaggi di media e alta gamma, con responsabilità nella definizione delle attività di marketing e commerciali nonché nelle aree HR, Production e Customer Operations. 

In precedenza, dal 2002 al 2010, Ravani ha ricoperto diversi ruoli in lastminute.com Italia: prima come Market Manager per il segmento Global Hotels e Product Director per l’area Accommodation & Lifestyle; successivamente, quale BtoC Country Manager Italy & Sales Director Southern Europe occupandosi, tra l’altro, di rendere esecutive le strategie centrali e di gestire le attività commerciali e di marketing.

Ravani ha 49 anni, sposato e con due figli, è Laureato in Scienze della Comunicazione presso l’Università IULM di Milano. In passato si è occupato anche di giornalismo e di eventi sportivi e musicali. È appassionato di Rock, Snowboard e Surf.