sugar dating

È un dato di fatto: nell’era digitale, anche l’anima gemella (o comunque qualcuno di speciale con cui trascorrere un tratto di vita) ormai si cerca (e si trova) attraverso app di incontri e piattaforme. In Italia, circa il 60% delle persone tra i 18 e i 30 anni confessa di aver usato un’app di incontri online o un sito web per incontrare nuove persone, e il 44% afferma di aver avuto una relazione con una persona conosciuta tramite queste piattaforme. Insomma, le app di dating hanno decisamente modificato il modo in cui le persone si incontrano e stabiliscono relazioni: con un semplice swipe, milioni di utenti in tutto il mondo possono esplorare una vasta gamma di potenziali partner, scavalcando i confini geografici e sociali, alla ricerca del match perfetto.
Ce n’è per tutti i gusti e per tutti gli orientamenti. E ce n’è anche per tutte le tasche. Per esempio: avete mai sentito parlare dello sugar dating? C’è un’app dedicata, si chiama My Sugar Daddy (www.mysugardaddy.com/it), è stata fondata nel 2010 e ha già messo in contatto più di 7 milioni di persone in tutto il mondo… per stabilire relazioni reciprocamente vantaggiose. Tra gli utenti, c’è anche chi è disposto a pagare un abbonamento Diamond di 499€ mensili per mettere in risalto la propria unicità, con l’organizzazione di eventi privati ed interazioni illimitate.
Ma cos’è lo sugar dating?
Lo sugar dating si distingue dalle forme tradizionali di incontri online per la sua dinamica unica e spesso non del tutto compresa. Questo tipo di relazione coinvolge solitamente uno “sugar daddy” o una “sugar mommy”, persone tendenzialmente più mature e benestanti disposte a condividere il proprio stile di vita lussuoso, le proprie esperienze ed il proprio tempo con una persona generalmente più giovane, in cambio di compagnia e, in alcuni casi, di una relazione romantica.

Secondo uno studio condotto da My Sugar Daddy, più dell’80% dei giovani italiani ha familiarità con i termini “sugar daddy” e “sugar mommy”, associando il loro significato ad una persona più matura che regala esperienze uniche (viaggi, ristoranti, gite in posti ricercati ecc.). Inoltre, il 26% ammette di aver preso in considerazione la possibilità di avere uno sugar daddy o una sugar mommy.

I vantaggi dello sugar dating.
Una relazione sugar può offrire vari vantaggi per entrambe le parti. Secondo lo studio già citato, oltre il 20% dei giovani in Italia è stato con qualcuno di almeno 10 anni più grande. I motivi principali che spingono a optare per una relazione con una grande differenza di età sono la maturità emotiva (35%), la saggezza e l’esperienza (30%) e la sicurezza finanziaria (12%). Altri vantaggi dello sugar dating sono:

Un’esperienza più serena: Le normali app di appuntamenti spesso richiedono molto tempo per scorrere, fare match e chattare con potenziali partner. Questo processo può essere lungo e frustrante, con molte interazioni che non portano a risultati concreti. Le relazioni sugar, invece, tendono a essere più dirette e mirate, riducendo la fatica e il tempo dedicato.

Aspettative chiare: Una relazione sugar spesso comporta accordi chiari fin dall’inizio su cosa ogni parte desidera e cosa è disposta a offrire. Questo può evitare incomprensioni e conflitti comuni nelle relazioni tradizionali, dove le aspettative possono non essere allineate.

Flessibilità e libertà: Le relazioni sugar possono essere più flessibili rispetto alle relazioni tradizionali, permettendo a entrambe le parti di continuare a perseguire i propri interessi e obiettivi personali senza la pressione di un impegno a lungo termine.

Opportunità: Le relazioni sugar possono offrire non solo una maggiore stabilità finanziaria in sé ma anche opportunità di networking e un supporto concreto per pagare studi, migliorare il proprio stile di vita, investire in progetti personali, e in generale avere opportunità che potrebbero non essere facilmente accessibili altrimenti. Dall’altra parte, offrire tutto questo può essere fonte di grande soddisfazione.

E in risposta a chi interpreta lo sugar dating come un danno all’empowerment femminile, è nato My Sugar Mommy. Con l’obiettivo di rendere l’esperienza di sugar dating completamente paritaria, la piattaforma consente alle sugar mommy di condividere il proprio stile di vita e le proprie esperienze con gli sugar boys, celebrando un modo diverso, più moderno e liberale di intendere e vivere l’emancipazione femminile.

Qual è quindi la definizione di empowerment per le donne italiane? Secondo le loro risposte al sondaggio, empowerment significa “avere la libertà di fare ciò che si vuole veramente della propria vita”, “essere indipendente e decidere cosa si vuole” e “avere il pieno controllo della propria vita”.

“Lo sugar dating sta diventando sempre più accettato e riconosciuto come una forma legittima di relazione. Questo riduce lo stigma sociale associato e permette alle persone di perseguire questi accordi senza sentirsi giudicate. Tuttavia, è importante che entrambe le parti coinvolte siano consapevoli e rispettino gli accordi stabiliti, garantendo una relazione reciprocamente soddisfacente e rispettosa” affermano da My Sugar Daddy.