Fondata nel 1979 dalla famiglia Acquaviva e con sede a Napoli, Dolciaria Acquaviva è un’azienda leader nella produzione di prodotti da forno surgelati, con un ampio portafoglio che comprende oltre 600 referenze di prodotti sia dolci che salati. Con quattro moderne linee di produzione situate in uno stabilimento all’avanguardia a Napoli e tre stabilimenti più piccoli nel Nord Italia, l’azienda serve più di 40.000 clienti in tutta Italia, in particolare nel settore “Ho.Re.Ca.” (hotel, ristoranti e bar), attraverso filiali commerciali gestite direttamente e distributori selezionati. Apheon ha acquisito una partecipazione di maggioranza in Dolciaria nel luglio 2019, riconoscendo l’opportunità di consolidare un mercato con un trend in crescita grazie al passaggio dal fresco al surgelato dei consumatori italiani, nonché di espandere le capacità produttive dell’azienda e di rafforzare il suo percorso diretto verso il mercato in tutta Italia. Dopo un buon inizio, la pandemia di Covid-19 nel 2020 ha causato un inevitabile rallentamento, ma sotto la guida di Apheon il management ha sfruttato questa situazione come un’opportunità per compiere diverse mosse strategiche (ad esempio, il completamento di due acquisizioni strategiche, l’investimento in una nuova linea di produzione, ecc.) Nonostante il difficile contesto macroeconomico postpandemia (dovuto a un’impennata globale dei costi delle materie prime e dell’energia), l’azienda è stata in grado di mantenere i margini e la generazione di flussi di cassa migliori della categoria, il che ha fatto sì che i ricavi e l’EBITDA siano più che raddoppiati nel periodo di possesso di Apheon (sostenuti da una solida crescita dei volumi).

Un 2023 da record

Nel 2023 l’azienda ha registrato un fatturato di circa 120 milioni di euro. Con l’acquisizione di Vandemoortele, Apheon passa il testimone ai nuovi proprietari che continueranno a sostenere Dolciaria come esportatore di alto livello di prodotti speciali da forno made-in-Italy. Vandemoortele intende realizzare la propria ambizione di gruppo leader mondiale nel settore dei prodotti da forno surgelati, rafforzando la sua presenza nell’Europa meridionale e aumentando ulteriormente la penetrazione in tutte le regioni italiane. Pierluigi Acquaviva, CEO di Dolciaria Acquaviva, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti dell’unione di Dolciaria Acquaviva e Vandemoortele in Italia, perché genererà interessanti opportunità per i nostri clienti, partner e dipendenti. La gamma di prodotti, la presenza sul canale e l’impronta industriale sono complementari. Apheon è stata una parte inestimabile della nostra storia, mantenendo la reputazione di partner forte nel mercato italiano con una profonda esperienza nel settore alimentare, e vorrei ringraziarli per tutto il loro supporto”. Emanuele Lembo, Senior Partner di Apheon, ha commentato: “Abbiamo avuto il privilegio di sostenere Pierluigi Acquaviva nel corso degli anni. Sfruttando il modello di partnership di Apheon con fondatori e imprenditori, siamo riusciti a rendere Dolciaria Acquaviva un’azienda di prim’ordine. L’unione con Vandemoortele è ora il passo giusto per costruire un’azienda ancora più forte nel settore con un’ampia portata internazionale.” Riccardo Collini, Partner di Apheon, ha commentato: “Abbiamo sempre visto in Dolciaria un DNA imprenditoriale comune a quello di Apheon, e questo è stato dimostrato da una partnership molto proficua con il management durante la quale abbiamo lavorato insieme, anche in momenti difficili come la pandemia di covid-19, per raggiungere tutti i nostri ambiziosi obiettivi. Non vediamo l’ora di seguire la continua crescita di Dolciaria e auguriamo al team la migliore fortuna”.