Legal next
Carlo Gagliardi, managing partner di Deloitte Legal

Come le tecnologie trasformeranno la professione dellAvvocato: questo il titolo del primo appuntamento dellevento annuale del Forum Legal Next promosso da Deloitte Legal che si terrà l’8 giugno a Milano nella Deloitte Greenhouse (Via Tortona 25) dalle 9 e 30.

La pervasività delle nuove tecnologie sta cambiando le fondamenta della nostra società moderna in molteplici declinazioni, compresa la professione dellavvocato. Un cambiamento che presuppone una riflessione costante e aggiornata sugli effetti contingenti, e di prospettiva, di una rivoluzione nella quale siamo immersi e che solo parzialmente riusciamo a cogliere nelle sue potenzialità e criticità. Sullo sfondo si intravede e percepisce una svolta epocale. Dobbiamo necessariamente tenere il passo del cambiamento che avanza, saperlo interpretare e laddove possibile indirizzarlo. A tal scopo Deloitte Legal ha deciso di lanciare un importante appuntamento periodico annuale di confronto corale sul futuro che ci attende dietro langolo, e sulle ricadute che tutto questo avrà sulla professione dellAvvocato. Forum Legal Next, infatti, è un format di una giornata che sarà animato da molteplici talk tematici, oltre un talk di apertura, che prevede il coinvolgimento di numerosi professionisti, general counsel, vertici delle associazioni e istituzionali che si confronteranno sui principali trend del futuro legal.

La professione legale e i cambiamenti dovuti alla tecnologia

Le nuove tecnologie stanno cambiando profondamente il ruolo tradizionale dellAvvocato e la sua storica funzione di intermediazione della conoscenza legale rispetto alle esigenze del cliente. Con lavvento dellintelligenza artificiale lattività di intermediazione verrà progressivamente meno, anche perchè sempre di più le macchine saranno in grado di rispondere da sole anche quesiti complessi. Di fronte gli evidenti impatti di questa rivoluzione sembra prevalere tra gli addetti ai lavori una sorta di istinto di conservazione piuttosto che la consapevolazza della necessità delladattamento e dellinterpretazione del nuovo con lobiettivo di guidare il cambiamento ed evitare il rischio di pregiudicare la professione stessa, spiega Carlo Gagliardi, Managing Partner Deloitte Legal -. Da queste considerazioni nasce lidea di promuovere uno spazio di confronto autorevole, ampio e periodico sui trend in atto e sul futuro professionale che ci attende. Questo lo scopo del Forum Legal Next che questanno parte con la presenza di Richard Susskind, uno dei massimi esperti a livello internazionale della trasformazioni in atto nelle professioni.

Il programma del forum Legal Next

Levento sarà aperto da Carlo Gagliardi, Managing Partner di Deloitte Legal. Subito dopo è previsto l’intervento di Alessio Butti, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Seguiranno, successivamente, i sette talk tematici della durata di unora ciascuno che prevedono la partecipazione di numerose personalità e coordinati da importanti avvocati di Deloitte Legal. Si aprirà con il talk dedicato alla presentazione del libro Il futuro delle professioni: come la tecnologia trasformerà il lavoro dei professionisticon lautore del testo, Richard Susskind e Carlo Gagliardi, autore della prefazione nella versione in italiano del libro edito da Rubbettino. In sequenza e della durata di unora seguiranno gli altri talk in calendario dai titoli: La giustizia 4.0 tra Giudice robot e cyberAvvocato, Infrastrutture:I porti italiani e la svolta digital e ecosostenibile, La sostenibilità nella creazione del valore aziendale,Appalti pubblici, azione amministrativa e nuove tecnologie; Intelligenza artificiale: rapporto di lavoro tra opportunità e criticità”; La nuova era del General Counsel: Time to build 2023.

Alle 15 il Talk “Appalti pubblici, azione amministrativa e nuove tecnologie” che vedrà tra i relatori del talk il Presidente dell’ANAC Giuseppe Busia, il Presidente di sezione del Consiglio di Stato e già Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Roberto Garofoli, il Consigliere di Stato Giovanni Gallone e la Presidente di Assimpredil ANCE Regina De Albertis.

LEGGI ANCHE: Deloitte Legal lancia il Manifesto dello Studio Legale Sostenibile

Deloitte Legal è protagonista del mercato italiano dei servizi di consulenza in ambito legale. In Italia conta più di 250 professionisti e 8 uffici (Bari-Pescara, Bologna, Firenze, Genova, Milano, Torino, Padova, Roma) mentre a livello internazionale Deloitte Legal è presente in più di 80 paesi con più di 2.400 avvocati, professionisti e specialisti di settore che lavorano a stretto contatto oltre le frontiere. Deloitte Legal fornisce consulenza legale con approccio full-service e in piena integrazione con il network internazionale Deloitte, leader a livello globale. La realtà professionale di Deloitte Legal è organizzata in tre offerte di mercato strategicamente integrate (Legal Advisory, Legal Management Consulting e Legal Managed Services) al fine di supportare i propri clienti a soddisfare ogni necessità in campo legale attraverso soluzioni multidisciplinari e innovative.  Make an impact that matters. Questo è il nostro obiettivo, e ciò che ci definisce. Significa fare la differenza per i nostri clienti, per i nostri colleghi e nella società, creando un impatto a lungo termine. Vogliamo essere la prima scelta dei clienti, la prima scelta dei talenti e i primi a lasciare un segno. Servizi online, IT tools innovative e intelligenza artificiale supportano il talento dei nostri professionisti.